loading

In cucina con la Redazione: come preparare la zuppa di castagne, funghi porcini e zucca

Se ti diciamo autunno cosa ti viene in mente?
Zucca, funghi e castagne, è ovvio!
Assieme alle foglie che cadono, alle nebbie mattutine e al cambio dell’armadio, questi sono tre indiscussi protagonisti dell’autunno.

Li abbiamo riuniti in questa zuppa assolutamente da provare, che ti sorprenderà con i suoi contrasti: il sapore dolce delle castagne – ricca di carboidrati facilmente assimilabili e di sali minerali – la morbidezza della zucca – per fare il pieno di betacarotene – e la mineralità dei funghi porcini.

La preparazione, vedrai è facilissima, ci vorrà solo un po’ di tempo per sbucciare le castagne ma il risultato ti ripagherà ampiamente ☺

 
Ingredienti
(per 4 persone)

500 g di castagne
300 g di funghi porcini
200 g di zucca
1 cipolla Passo dopo Passo Despar
1 spicchio d’aglio Passo dopo Passo Despar
olio extravergine di oliva Despar Premium

prezzemolo tritato
sale e pepe Despar

 
Cosa ti serve:
2 casseruole capienti
1 padella
coltellino affilato
tagliere
pennello

Ingredienti della zuppa con zucca e porcini

 
STEP 1: PREPARA LE CASTAGNE
Cominciamo subito con l’ingrediente più importante: la pazienza! Cuocere le castagne è piuttosto semplice, sbucciarle e togliere la pellicina un po’ meno :-/ Lava le castagne e mettile in una casseruola coprendole con abbondante acqua, cuoci per circa 30 minuti, poi togli le castagne dall’acqua e lasciale intiepidire per qualche minuto.

A questo punto armati di un coltellino affilato e, appunto, di tanta pazienza: togli prima la buccia più esterna delle castagne, e poi con delicatezza la pellicina interna. Nel frattempo potresti sintonizzarti sulla tua radio preferita, fare una chiacchierata telefonica con un amico o magari ascoltare uno dei nostri podcast 😉

Una volta sbucciate, trita grossolanamente metà delle castagne e lascia intere l’altra metà.

 
STEP 2: PREPARA LA ZUCCA E I FUNGHI
Il più è fatto! Ora sbuccia la zucca, tagliala a dadini e cuocila a vapore per 15 minuti, sfruttando il vapore emesso per la cottura delle castagne utilizzando l’apposito cestello per la cottura a vapore.

Pulisci poi i funghi porcini e ricorda che non andrebbero mai lavati a lungo sotto l’acqua corrente né tantomeno messi in ammollo. La tecnica ideale sarebbe togliere la parte terrosa all’estremità del gambo, dividere con delicatezza il gambo dalla cappella e spazzolare accuratamente le due parti con un piccolo pennello da imbianchino. Se ti sembra che abbiano ancora molti residui passali molto velocemente sotto l’acqua e tamponali subito con della carta assorbente.

Dopo averli puliti, affettali e saltali in padella a fiamma bassa per 5 minuti con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio tritato finemente. Aggiungi un pizzico di sale, una macinata di pepe e un bel ciuffo di prezzemolo tritato. Lascia continuare la cottura per circa 10 minuti, sempre a fiamma bassa.

 
STEP 3: CUOCI LA ZUPPA
Ti manca pochissimo: pulisci e trita la cipolla, soffriggila all’interno di una casseruola dai bordi alti con un filo d’olio e qualche cucchiaio di acqua, in modo da ammorbidirla senza che la temperatura dell’olio si alzi troppo. Aggiungere la zucca a dadini cotta al vapore, le castagne lessate e i porcini spadellati. Copri tutti gli ingredienti con acqua (secondo la quantità preferita in modo da avere una zuppa più o meno densa). Aggiusta di sale e pepe e cuoci per 15/20 minuti.

 
Una volta versata nel piatto, questa zuppa profumerà di boschi, passeggiate e caminetti accesi, conquistando te e i tuoi ospiti ☺

  1. Buongiorno…posso avere una ricetta semplice sempluce z cucinare Le castagne??
    Mi scrivono …ANChe microonde…ma come???
    Le taglio…metto sul piatto…e posso ..cucinarle???

    La mail, tuutta attaccata…tutto piccolo

    1. Ciao Marialuisa, grazie per averci scritto! È vero che le castagne si possono cuocere al microonde, è facilissimo:
      1) Immergi le castagne in un recipiente pieno d’acqua ed elimina quelle che galleggiano.
      2) Incidi le castagne rimaste con un taglio, facendo attenzione a non tagliare la polpa.
      3) Riponile su un piatto facendo attenzione che siano un po’ distanziate tra loro e metti al centro del piatto una tazza piena d’acqua.
      4) Lascia cucinare le castagne al microonde per 5 minuti alla massima potenza.
      Ed ecco fatto! Le castagne sono pronte e ammorbidite, perfette per preparare una ricetta come questa: https://www.casadivita.despar.it/ricetta/pure-zucca-castagne-al-cardamomo/ 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.