loading

5 cibi per prepararsi all’arrivo della primavera

La primavera porta le prime giornate di sole, tanta voglia di rinnovamento e la necessità di ripresa e cambiamenti dopo la lunga stagione invernale. Allo stesso tempo, è la stagione in cui avvertiamo la tipica spossatezza, talvolta insonnia e mancanza di concentrazione. Il cambio di temperature e dell’ora, le pulizie di primavera in casa… abbiamo bisogno di più energie e allo stesso di depurarci.
La dieta ideale deve essere equilibrata e ricca di alimenti che aiutino il corpo a eliminare le tossine accumulate durante il periodo freddo e più sedentario appena trascorso.
Innanzitutto, riduci il più possibile i cibi troppo pesanti come carni grasse, salumi e dolci burrosi.
La primavera ci offre delle meravigliose primizie di verdura e frutta ricche di acqua, vitamine, microelementi e antiossidanti che ti saranno di gran aiuto per depurare il fegato e contrastare la stanchezza.

Ecco la top 5 di cibi che non dovranno mancare nella tua tavola nei prossimi mesi:

1. Spinaci

Ricchi di magnesio, potassio, nitrato e vitamine del gruppo B che contribuiscono al mantenimento del tono muscolare, stimolano la digestione e danno una sferzata di energia. Consumali freschi e crudi con olio extra vergine d’oliva e succo di limone per godere appieno delle loro proprietà antiossidanti.
Un’idea un po’ diversa per gustare gli spinaci? Provali così.

2. Tarassaco

Nelle campagne lontano da fonti di smog puoi trovare quest’erba selvatica ricca di principi amari che stimolano le funzioni del fegato, l’organo chiave nel processo di depurazione. Puoi usarlo per decotti o lessarlo e ripassarlo in padella con poco olio.

3. Germogli

Sono un concentrato di sostanze vitali quali proteine, vitamine C, E e del gruppo B e minerali. Hanno grande potenziale antiossidante e possono essere considerati dei veri e propri integratori naturali. Aggiungili alle tue insalate.
Gustali sul nostro avocado toast.

4. Miglio

Il cereale alcalino per eccellenza, altamente rimineralizzante e ricco di silicio. Ottimo per dare energia e stimolare la crescita di capelli, unghie e migliorare la grana della pelle. Utilizzalo al posto del riso o della pasta condito con verdure di stagione.
Il miglio è ideale anche per preparare dei deliziosi burger vegetali: la ricetta è qui.

5. Legumi, soprattutto fagioli azuki

Rimineralizzanti, ricchi di proteine ma decisamente poveri di grassi. Lessati oppure in zuppe rappresentano un piatto unico con un equilibrio di carboidrati e proteine.
Pensi che i legumi siano adatti solo per zuppe e piatti caldi adatti all’inverno? Provali in versione crema spalmabile per uno stuzzicante antipasto. Trovi un esempio qui.

Non dimenticare la frutta: nei banchi dell’ortofrutta iniziano a comparire le prime fragole, le albicocche e le prugne. Fonti di sali minerali, vitamine e tanti liquidi che ripristinano la sudorazione dei primi caldi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.