loading

La miglior difesa è l’alimentazione: le vitamine

Ogni volta che ingeriamo un alimento, forniamo al nostro corpo non solo energia (tramite carboidrati e grassi) e materia prima per la costruzione e riparazione dei tessuti (attraverso le proteine), ma molto di più.

All’interno del cibo si trova, infatti, un universo nascosto di vitamine e minerali, detti micronutrienti, e di sostanze di origine vegetale, dette fitonutrienti, capaci di contribuire alla nostra salute in modi molto diversi e spesso sottovalutati a dispetto del loro impatto positivo sulla prevenzione delle malattie.

Micronutrienti e fitonutrienti sono fondamentali per la regolazione della funzionalità cellulare e sono in grado di modulare l’espressione dei geni racchiusi nel DNA, il nostro codice genetico.

In altre parole queste sostanze possono aiutare ad attivare i geni buoni e a spegnere i geni cattivi contribuendo così a definire la nostra predisposizione a sviluppare specifiche malattie. Per questo sono il principale oggetto di studio della nutrigenomica, la scienza che analizza appunto le interazioni tra nutrienti e geni.

Una sintetica panoramica sui micronutrienti deve partire dalle vitamine, composti organici indispensabili per l’organismo e in grado di regolare le numerosissime reazioni biochimiche che caratterizzano il metabolismo. Le tredici vitamine riconosciute hanno struttura chimica e funzioni molto diverse tra loro ma hanno in comune che non possono essere sintetizzate e quindi devono essere apportate con l’alimentazione. Le vitamine vengono classificate in due grandi categorie: quelle liposolubili, capaci di depositarsi e accumularsi nell’organismo (A,D, E, K per esempio) e quelle idrosolubili, che esercitano la loro azione una volta assunte ma vengono poi smaltite attraverso le urine (C e gruppo B per esempio). Ovviamente queste ultime in particolare devono essere assunte con regolarità visto che non esiste per loro una possibilità di essere accumulate all’interno del corpo.

Potete scoprire le proprietà delle 13 vitamine principali nel file PDF che potete scaricare e stampare per averlo sempre a portata di mano.

La prossima settimana proseguiremo l’approfondimento sui grandi alleati della prevenzione con un focus su minerali e fitonutrienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.