loading

Il menu di Pasqua di Casa di vita

A Pasqua noi di Casa di vita vogliamo puntare sulla tradizione e sui sapori semplici e genuini per un pranzo con i propri cari all’insegna del gusto e del benessere. Ogni ricetta del menu di Pasqua che vi proponiamo, infatti, contiene uno o più ingredienti ricchi di principi nutritivi. È il caso degli asparagi, ortaggi ipocalorici dalle proprietà depurative, e delle mandorle, vere miniere di antiossidanti, ferro e magnesio. Il tocco light presente nel menu di Pasqua è dato anche dall’uso di farine integrali, più ricche di fibre e proprietà benefiche rispetto alle farine bianche raffinate. Dalla teoria è arrivato il momento di passare subito alla pratica e di scoprire una ad una le ricette del nostro menu di Pasqua, dall’antipasto al dolce:

Antipasto

Tartellette con asparagi e pomodorini

Queste tartellette sono una gioia per gli occhi, con il loro aspetto colorato e invitante, per il palato, grazie al loro sapore sfizioso, e per tutto l’organismo, merito dei principi nutritivi degli asparagi e alla scelta di ingredienti più light come lo stracchino e la panna vegetale.

Primo piatto

Gnocchi alle erbette

Dopo averla sperimentata nelle tartellette, la farina semi integrale si può usare anche nella preparazione di questi gnocchi alle erbette: un primo piatto squisitamente primaverile grazie a cui è possibile testare il valore gastronomico delle erbette di campo, come l’ortica.

Secondo piatto

Carrè di agnello agli asparagi e pistacchi

La portata principale di questo menu di Pasqua è rappresentato, come da tradizione, dall’agnello. In questa ricetta potrete apprendere un semplice trucco in cucina: la carne può essere resa più digeribile grazie all’aggiunta di erbe aromatiche come il timo e il rosmarino.

Dolce

Focaccia pasquale light

Non solo nella ricetta del carrè di agnello, la tradizione è un ingrediente fondamentale anche del dolce nel nostro menu di Pasqua. Per concludere con dolcezza il pranzo di Pasqua, infatti, abbiamo scelto una classica focaccia che però è reinterpretata in chiave light con la scelta della farina integrale di grano tenero per l’impasto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.