loading

In cucina con la Redazione: come preparare il crumble di ciliegie e zenzero

Ma quanto ci piacciono quelle ricette che fai prima a farle che a dirle?
Ecco una versione rapida e leggera del classico crumble inglese, dove abbiamo sostituito il burro con l’olio extra vergine: gusto e golosità assicurati!
Cotte tra due strati di briciole, le ciliegie mantengono tutte le loro proprietà antiossidanti e la loro dolcezza; lo zenzero invece rinfresca il palato e aiuta la digestione.
La preparazione poi è talmente semplice, che potrebbe diventare un’attività da fare assieme ai tuoi bambini: tu prepari la frutta e loro mettono le manine in pasta. 🙂

Ingredienti

(per 4 persone)

450 g di ciliegie denocciolate
160 g di farina integrale di grano tenero
40 g di farina di mandorle
50 g di zucchero di canna Bio,Logico Despar
50 g di olio extra vergine di oliva Despar
1 cucchiaino di zenzero grattugiato
Il succo di 1 limone Passo dopo Passo Despar

Cosa ti serve

Una ciotola
Una pirofila o 4 pirottini
Uno snocciolatore
Carta forno

Step 1: snocciola le ciliegie

Se hai uno snocciolatore, ci metterai un attimo! Se invece non ce l’hai, poco male: ti basterà tagliare in due le ciliegie e togliere il noccioli, con un po’ di pazienza. Sarà un’ottima occasione per spiluccarne qualcuna! 😉

Step 2: prepara il crumble

In una ciotola mescola la farina, con metà dello zucchero, la farina di mandorle e lo zenzero grattugiato.
Aggiungi l’olio e il succo di limone; impasta con la punta delle mani fino ad ottenere un composto sabbioso a grosse briciole. Se l’impasto è troppo umido e non “sbriciola” aggiungi poca farina; se invece è troppo asciutto, versa ancora un po’ di succo di limone.

Step 3: componi gli strati

Fodera una piccola pirofila o 4 pirottini/stampini con della carta forno naturale; crea un primo strato di briciole, quindi uno strato di ciliegie e termina con un ultimo strato di briciole.
Spolvera con lo zucchero rimasto. Informa a 160 °C se usi il forno statico, o anche a 140 se usi il ventilato, per 35 minuti.
Servi tiepido!

Prova la ricetta anche con l’altra frutta dell’estate!
A noi piacciono gli abbinamenti: albicocche e timo, melone e menta, fragole e buccia di limone, pesche e rosmarino, susine e…
Chi più ne ha più ne inventi!

Leggi la ricetta originale qui