loading

5 idee per una colazione proteica

La colazione è il pasto più importante della giornata: quante volte lo hai sentito dire?

PER APPROFONDIRE: Scopri perché la colazione è così importante

Eppure, spesso, viene consumato un pasto frettoloso, povero e sbilanciato. L’errore più comune è concentrare al mattino solo grandi dosi di zuccheri semplici creando un picco glicemico che dà unicamente un’illusoria e momentanea dose di energia. La colazione deve rifornire l’organismo dell’energia necessaria fino a pranzo e una buona porzione proteica è fondamentale per avere sazietà più a lungo, maggiore concentrazione mentale e forza fisica.
 
Ecco 5 soluzioni di colazioni proteiche che non ti faranno rimpiangere il cappuccino e brioche del bar.
 
1. Se hai voglia di una colazione fresca, lo yogurt greco è perfetto: scegli la versione naturale e 0% di grassi, ricca di proteine, calcio e vitamina D. Arricchisci con frutta fresca, miele, cereali integrali, frutta secca o semi oleosi.
 
2. A chi non piace il classico pane, burro e marmellata? Rendilo più leggero e proteico sostituendo il burro con la ricotta magra da spalmare generosamente sul pane integrale tostato con un velo di miele o di composta di frutta senza zuccheri aggiunti.
 
3. Se non riesci a rinunciare al dolce, utilizza l’uovo per prepararti dei pancake con farina d’avena o purea di banana da servire con sciroppo d’acero o miele, frutta fresca o cacao.
 
4. Uno dei cibi ideali al mattino è l’uovo, soprattutto l’albume nel quale si concentrano le proteine. Scegli tra l’uovo intero alla coque, l’uovo strapazzato o una frittata/omelette preparata con solo albume da abbinare anche a verdure e pane integrale tostato.
 
5. Se sei amante del salato, puoi sbizzarrirti anche con formaggi magri (ricotta o fiocchi di latte), prosciutto crudo sgrassato, bresaola o salmone affumicato da accompagnare a pane integrale tostato o gallette ai cereali oppure anche a frutta fresca.

 
Ti stuzzica l’idea della colazione salata? Prova le 3 idee che trovi QUI.

  1. ottimi suggerimenti per le colazioni dolci o salate…….. ma le quantita’?
    Io non bevo latte posso sostituire con bevanda di riso, soia o avena?

    1. Ciao Nadia! Le quantità dipendono molto da persona a persona in base alle caratteristiche fisiche e alle esigenze nutrizionali. C’era qualche idea che ti interessava di più? Per quanto riguarda le alternative al latte, vanno benissimo quelle che hai scelto 🙂

    1. Certo Anita. Innanzitutto, la prima opzione può essere tranquillamente modificata utilizzando dello yogurt di soia naturale (senza zuccheri) da guarnire con miele o sciroppo d’acero, frutta fresca, quinoa o grano saraceno soffiato e mandorle in granella. Se vuoi provare la colazione salata, accompagna delle gallette senza glutine (riso, mais, quinoa, etc.) con 1 uovo alla coque oppure del prosciutto crudo magro. Altra alternativa, è spalmare sulle gallette della crema d’arachidi o mandorle o di sesamo (tahin) magari accompagnandola con un bel bicchiere di bevanda di soia o di mandorla al naturale.

  2. Luisa, ma secondo te se nei pancake proteici ci metto un po’ di nutella faccio danno? io sto facendo dieta con un’applicazione che ho scaricato e sto seguendo tutti i consigli che mi da pero’ almeno una volta a settimana mi piacerebbe metterci la nutelli in questi pancake. Tu che ne pensi? l’applicazione eccola se ti interessa darmi un parere

    1. Ciao Flavia!
      Per rendere i tuoi pancake un po’ più “cioccolatosi”, prova ad aggiungere un po’ di cacao e magari della granella di nocciole all’impasto, saranno buonissimi! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.