loading

Cosa mangiare prima dell’allenamento

Le appassionanti imprese degli atleti ai Giochi olimpici invernali di Sochi 2014 sono il perfetto input per cominciare a svolgere con più regolarità della sana attività fisica.

Anche se non siamo atleti professionisti, ognuno di noi desidera ottenere i massimi benefici quando si allena con impegno e costanza.

Per questo, vi proponiamo due menu per aiutarvi a capire come nutrire l’organismo prima e dopo un allenamento (ad esempio corsa, nuoto, ciclismo) non molto intenso e della durata di circa due ore.

Prima di un’attività fisica il corpo ha bisogno di carboidrati a lento assorbimento, grassi facilmente digeribili, sali minerali e vitamine per sostenere il lavoro muscolare, cardiaco e mentale, e una piccola percentuale di proteine per bilanciare l’apporto di aminoacidi.

Colazione
Crostatina alle pere e cioccolato.
Una bevanda calda a piacere non dolcificata.

Spuntino di metà mattina
1 banana e 3 noci.

Pranzo
Fusilli con sgombro, carciofi e zafferano.
Insalata verde mista condita con olio extravergine di oliva e semi di girasole.

Spuntino di metà pomeriggio
1 mela e 4 mandorle

Cena
Minestra di avena, porri e lenticchie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.