loading

Aceto di mele fatto in casa

È risaputo quanto le mele siano ingredienti versatili in cucina: dai classici dolci come la crostata e lo strudel, a piatti salati più originali, le mele possono essere preparate davvero in tanti modi diversi.

Le mele, però, oltre a essere buone e ricche di principi nutritivi, sono anche… eco-friendly! Infatti, dopo averle consumate, bucce e torsoli possono essere riciclati per ottenere un ottimo aceto di mele fatto in casa. In questo modo si può avere sempre a portata di mano nella propria dispensa dell’ottimo di aceto di mele di cui si riconoscono le eccellenti virtù dimagranti accanto ad altre proprietà benefiche.

Per preparare in casa dell’aceto di mele, togliete solo i piccioli e centrifugate. Versate il succo in un contenitore di vetro capiente e scuro. Unite 100 ml di aceto di mele già pronto per ogni kg di scarti utilizzati, mescolate e coprite con una garza fissata con un elastico. Lasciate riposare per un mesetto in luogo buio e fresco, il composto fermenterà. Imbottigliate (se vi piace più trasparente, filtratelo) e servite!

In attesa di mettervi alla prova con la preparazione home made dell’aceto di mele, provate l’aceto di mela biologico “Valle delle Mele”.

  1. bravi, lo devo fare perche l’epatologo mi ha consigliato l’aceto di mele al posto di quello di vino. soffro di cirrosi.

  2. Ciao Giorgio! Ci fa piacere che il nostro post ti sia piaciuto. Per sapere come impiegare l’aceto di mele nella tua dieta ti suggeriamo di chiedere consiglio al tuo medico curante. Buona giornata :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *