loading

Zenzero: cosa succede se lo mangi ogni giorno?

Lo zenzero è un vero toccasana per il tuo corpo. Conosci le sue 8 incredibili proprietà benefiche.

1. Migliora la tua digestione

Gingerolo, shogaolo e le vitamine A, B6 e K favoriscono l’assorbimento intestinale. Come un balsamo, i suoi oli essenziali proteggono la mucosa gastrica prevenendo la formazione di gastriti e ulcere.

2. Calma la nausea

Stimolando la colecisti, regola la secrezione della bile evitando i fastidiosi reflussi gastrici e bruciori allo stomaco provocati da un eccesso di acidità. Gli estratti acetonici ed etanolici contenuti regolano gli spasmi dello stomaco. Lo zenzero è perfetto per combattere il mal d’auto e, in piccole dosi, può essere un validissimo aiuto anche alle gestanti.

3. Allevia dolori muscolari e articolari

Essendo un potente antinfiammatorio, riduce dolore e gonfiori in chi soffre di artriti e dolori muscolari.

4. Previene raffreddori e infezioni

Scioglie il muco e libera i bronchi, decongestiona le vie respiratorie. Antisettico e antinfiammatorio aiuta a combattere mal di gola, faringiti e tracheiti. Ha un effetto stimolante del sistema immunitario che previene le infezioni o ne facilita la guarigione.

5. Accelera il metabolismo

Questa radice ha un’azione termogenica, ovvero produce calore che attiva processi vasodilatanti, processi digestivi e stimola il fegato. Ha così il potere di riattivare il metabolismo, stimolando un maggiore consumo calorico che favorisce il dimagrimento.

6. Aiuta a sentirsi meno gonfi e contrasta la cellulite

Stimola il sistema linfatico e contrasta il ristagno dei liquidi, agendo come diuretico e drenante.

7. Migliora la circolazione sanguigna

Agendo come vaso dilatante aiuta e stimola la circolazione sanguigna. La funzione “tonica” invece migliora la salute dei vasi sanguigni.

8. Ti regala più energia

Ricco di vitamina C, A ed E, antiossidanti e gingerolo che agisce come tonico, è ideale negli stati di affaticamento e spossatezza. Utilizzato come spezia associata ai cibi, facilita l’assorbimento dei nutrienti utili per il nostro corpo.

 

Preferisci la radice fresca piuttosto della versione in polvere. Utilizzalo grattugiato fresco nei tuoi piatti preferiti, aggiungendolo a fine cottura: darà gusto, freschezza e tutte le proprietà appena scoperte. Si presta a ricette dolci e salate, quindi è ottimo anche nei dolci ma è perfetto pure per preparare bevande dissetanti o tisane (ideale in infusione con aggiunta di succo di limone fresco). Utilizzane dai 10 ai 30 g/giorno.

 

Ora che sai tutto sullo zenzero puoi gustarlo in tanti piatti sani e saporiti: Comincia da queste 7 ricette sane.

  1. Buongiorno,ho una tiroidite cronica e Bevo tirosInt.
    Posso assumere zenzero? Leggendo i suoi benefici sono molto attirata ad usaRlo!
    Grazie

  2. Buongiorno vorrei sapere se mangiare un quadratino di zenzero candito fa bene o può creare qualche controindicazione. grazie mille

    1. Ciao Elisa! Lo zenzero candito non ha alcuna controindicazione specifica, ma è comunque una fonte di zuccheri semplici e quindi va considerato come tale soprattutto da chi soffre di iperglicemia.

  3. Ho letto da qualche parte che non e’ indicato in caso di pressione alta. e’ una bufala o puo’ dar problemi a una persona che soffre di ipertensione? grazie

    1. Ciao Erica! In realtà, lo zenzero esercita un beneficio a carico dell’apparato cardiovascolare essendo una grande fonte di antiossidanti. Quindi è indicato anche per chi soffre di ipertensione proprio grazie alla sua capacità di regolare i livelli pressori.

  4. Soffro di gastrite amo lo zenzero uvetta passa fichi e datteri a volte mangio la curcuma…vorrei sapere se faccio bene o no..ho mal di pancia spesso..gastrite e Colire..Grazie e spero una risp per saperne di più e come assumere..tata

    1. Ciao Emanuela! Ti suggeriamo di rivolgerti al tuo medico curante o a un esperto di nutrizione che sapranno darti i consigli più adatti al tuo caso 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.