loading

Tutto sullo zenzero!

Hai mai sentito i termini ginger? E zenzero? Beh, non lo sapevi? Sono la stessa cosa!

Ginger è la traduzione inglese di quello che noi chiamiamo zenzero, la radice di una pianta originaria dell’estremo oriente.

 

Se alcuni di voi pensano di non averlo mai assaporato, ora si ricrederanno. Con gli estratti di zenzero si prepara non solo la famosa “Ginger Ale”, una delle bevande più amate dai sudditi di sua maestà la Regina Elisabetta; ma anche il nostro gingerino, il drink dall’inconfondibile colore rosso fuoco.

 

Lo zenzero viene utilizzato in oriente da millenni, sia per le sue note qualità aromatizzanti, sia per quelle benefiche.

Da tempo è arrivato anche nelle nostre cucine, dove viene apprezzato per il vivace tocco di sapore che dona alle pietanze sia dolci che salate.

Lo si riconosce dal suo sapore piccantino…Sarà forse per questo che nella medicina araba è considerato un afrodisiaco?!

In cucina viene utilizzato per le sue note proprietà digestive, ed è talmente efficace che funziona da riequilibrante per stomaco e intestino.

 

Lo zenzero può anche diventare il vostro migliore amico nella lotta contro le zanzare. Ne sono convinte molte popolazioni africane che lo assumono come deterrente per le loro fastidiose punture. Risultato: un pizzico di zenzero al giorno leva le zanzare di torno!

 

Pensate che i buoni motivi per avere una scorta di zenzero sempre a portata di mano siano finiti? Sbagliato!

L’influenza che arriva immancabilmente tutti gli inverni vi fa vagare per la casa tutti infreddoliti con tanto di coperta avvolta sulle spalle? Provate a grattuggiare un po’ di zenzero nella tisana o nel minestrone. Il risultato sarà pressoché immediato! Freddo e senso di costrizione spariranno nel giro di qualche ora. L’alternativa è tagliarne 3-4 fettine, lasciarle in infusione per una decina di minuti in mezzo litro d’acqua, e dolori, brividi, mal di testa e tosse vi daranno il benservito! Questo lo ha certificato anche uno studio di alcuni ricercatori della Georgia State university, dalla quale è emerso che il ginger ha effetti positivi anche su crampi, traumi e dolori muscolari!

 

La tradizione anglosassone ci ha tramandato anche un dolce molto divertente, che è entrato nel nostro immaginario grazie alla fortunata serie del cartone Shrek, dove l’omino di pan di zenzero è il “biscottoso” amico del simpatico orco verde. Non solo: dietro all’omino di pan di zenzero c’è una vera e propria favola, che viene raccontata ai bambini mentre si preparano i biscotti.

 

Un consiglio veloce: aggiungilo al tuo soffritto, lo renderà più leggero e delicato!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.