loading

La tavola del Natale green

Tovaglia

In tessuto naturale, lino o cotone, a tinta unita e dal colore tenue, marrone chiaro o verde chiaro. Se avete un bel tavolo di legno basterà un runner in tessuto naturale al centro della tavola.

Decorazioni

I materiali sono naturali: foglie, rametti di alberi e di arbusti sempreverdi (qui cipresso e alloro), bacche di rosa canina, tipicamente invernali. La melagrana, regalata a ogni invitato quale simbolo di abbondanza e fertilità, è un ottimo augurio per il nuovo anno in arrivo. Sotto i bordi del piatto piccoli rami di alloro e cipresso, mentre sulla sinistra ogni commensale ha la propria candela, inserita in un vasetto di recupero riempito di bacche di rosa canina e decorato con qualche giro di spago sottile.

Piatti e posate

Il piatto di ceramica bianca contiene una ciotolina da riempire con rametti di alloro, piccole pigne di cipresso e una bella melagrana. Le posate sono tenute assieme da un sacchetto di carta marroncino, ben piegato, avvolto intorno alle posate e chiuso con uno spago sottile: così ogni commensale può portare a casa la propria melagrana, le foglie di alloro, ottime in cucina, e le bacche di rosa canina, perfette per infusi e tisane invernali.

Menu e segnaposto

All’interno di ogni ciotola riponete un foglio di cartoncino bianco che racconta il menu: da scrivere a mano o al computer scegliendo caratteri e colori preferiti. In coordinato il segnaposto alla destra del piatto, decorato con una piccola foglia di alloro.

Centro tavola

Realizzato in un piccolo piatto con al centro un vaso da conserva di recupero che contiene rametti di rosa canina. Tutt’intorno rametti di alloro e cipresso e ancora bacche, inseriti in cubetti di spugna da fiorista bagnati.

Scopri le ricette del menu green creato da Claudia Renzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.