loading

Lagom: 3 consigli pratici per applicarlo alla vita quotidiana

“La giusta quantità è la migliore” (Proverbio svedese)

Una volta era l’hygge, ora è il lagom. Dal Nord-Europa arrivano buone pratiche per vivere meglio ed essere più felici.

L’idea alla base della filosofia svedese lagom è la moderazione. La giusta misura, la sobrietà, l’attenzione a non sprecare o a non eccedere nella vita privata come nel lavoro, sono le “regole” di questo sano ed equilibrato modo di vivere.

Ma come portarlo nella nostra vita?

Ecco 3 consigli pratici della filosofia lagom:

1. Ascolta di più, parla di meno

Non monopolizzare la conversazione, dai spazio anche agli altri. Quando in un gruppo di persone invadiamo lo spazio altrui perdiamo molte opportunità e dettagli. Non si tratta di “subire” le parole altrui ma di permettere anche agli altri di “brillare” esponendo le proprie opinioni. Quando ci fermiamo ad ascoltare, impariamo a rispettare di più noi stessi e anche gli altri. È un esercizio di controllo emotivo che, nel tempo, può insegnarci molto.

2. Inizia la giornata con calma

La colazione è uno dei pasti più importanti della giornata. Non consumarla mai in piedi o di corsa. Quando pensi a cosa mettere in tavola, ricorda che non hai bisogno di una possibilità di scelta infinita, non fare troppe scorte e compra quello che ti serve. Meno è meglio. Pochi alimenti semplici, integrali e di stagione soddisferanno il tuo palato e il tuo benessere. Anche se trasformare la colazione in un rito quotidiano di calma e relax dovesse significare puntare la sveglia un po’ prima, provaci. Il risultato a lungo termine sarà una riduzione dello stress.

3. Prenditi delle pause

Durante il lavoro concediti delle pause. Gli svedesi ne fanno da tre a cinque nell’arco della giornata lavorativa. Bere una bevanda, fare due passi, chiacchierare con i colleghi, ti aiuterà a mantenere il cervello più fresco e a migliorare i tuoi rapporti nel contesto lavorativo. Il pranzo è un rito da consumare con calma, non pranzare alla scrivania davanti al computer. Lavorare troppo, insieme ad altri gesti eccessivi, è l’antitesi del lagom.

 
Portiamo più equilibrio nella nostra vita, buon lagom!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.