loading

In cucina con la Redazione: patate Hasselback con pesto di rucola e pomodori secchi

“Era meglio l’originale….”

Quante volte l’hai sentito dire quando reinterpreti piatti della tradizione, apporti modifiche alle ricette della nonna, proponi accostamenti azzardati in alternativa ai soliti classici?
Beh, preparati perché non sarà questo il caso. 😉

La versione light di queste patate Hasselback conquisterà i tuoi ospiti grazie all’aromatico pesto di rucola e pomodori secchi, e alla sapidità del trito di odori.
Una preparazione molto coreografica ma di semplicissima realizzazione, perfetta sia per una cena elegante che per una serata sul divano, davanti alla tua serie preferita.

Provale e facci sapere!

Ingredienti

(per 4 persone)

4 patate (100 g l’una)
4 rametti di timo
1 rametto di rosmarino
1 spicchio di aglio
50 g di pomodori secchi
2 manciate di rucola
2 cucchiai di gherigli di noce
Olio extra vergine di oliva
Un pizzico di pepe

Cosa ti serve

Tagliere
Coltello affilato
Spiedini di legno lunghi
Ciotola
Pennello silicone

STEP 1: Incidi le patate

Preriscalda il forno a 140 °C, in modalità ventilata.
Lava bene le patate sotto acqua corrente e – senza sbucciarle –  infila uno spiedo di legno in ognuna nel verso della lunghezza, tenendoti a 1 cm dalla base della patata. Con un coltello sottile e affilato incidi le patate fermandoti con la lama contro lo spiedo. Più ravvicinate saranno le incisioni che riuscirai a fare, più le patate risulteranno ben cotte e croccanti.

STEP 2: Prepara il trito di aromi

Sbuccia lo spicchio d’aglio e tritalo finemente al coltello assieme al rosmarino e al; raccogli il trito in una ciotola, aggiungi il pepe e l’olio e mescola bene.
Riempi l’interno delle fette di patate con il trito di erbe, allargandole delicatamente in modo da non rompere. Puoi aiutarti con un pennello in silicone che ti permetterà di far entrare meglio il trito tra incisione ed incisione.
Disponi le patate su una leccarda foderata di carta da forno cuoci in forno per circa un’ora, a 140° modalità ventilata.
Utilizzare il forno ad una temperatura più bassa – magari allungando leggermente i tempi di cottura – ti permetterà di preservare meglio le caratteristiche nutrizionali degli ingredienti e di non innescare reazioni chimiche dannose per la tua salute.

STEP 3: Realizza il pesto di rucola e pomodori

Trita finemente i pomodori secchi con le noci, l’olio e la rucola. E’ meglio eseguire questa operazione con il coltello; usando il mixer il pesto risulterebbe troppo omogeneo  e di un colore poco brillante.
Una volta cotte le patate, cospargile abbondantemente con il pesto e servile calde o tiepide.

Buon appetito!

Leggi la ricetta originale qui