loading

6 rimedi naturali con la cannella

La cannella… spezia originaria dello Sri Lanka, ma da secoli ormai entrata a far parte dell’immaginario collettivo come spezia regina della tradizione natalizia occidentale.
Chi di noi, infatti, non associa il suo piacevole aroma all’atmosfera che si viene a creare nel periodo più gioioso dell’anno?
Basta un dolce nel forno, aromatizzato alla cannella, un diffusore di aromi dove stia bruciando un po’ di olio essenziale di cannella o un bel bicchiere di vin brulé  per dar vita ad una magica e calda atmosfera di festa e di attesa!

Al momento dell’acquisto bisogna essere un po’ oculati perché in commercio vi sono due tipi di cannella: quella dello Sri Lanka (o di Ceylon), più pregiata e ricca in olio essenziale che possiamo distinguere per la minore rugosità delle stecche (dette cannelli) e per il colore meno rosso rispetto alla cannella cinese che è molto meno aromatica e preziosa.

Oltre all’uso gastronomico della cannella che ormai tutti conosciamo (per esempio, nella ricetta della crostata di mele), è molto importante sapere che questa spezia, perlopiù in azione combinata con il miele, ci viene in aiuto come rimedio naturale contro la caduta dei capelli, le artriti, il mal di denti, il colesterolo, il raffreddore e le indigestioni.
Interessante no?

Vediamo allora come utilizzare la cannella (che avrete preventivamente ridotto in polvere) per ognuno dei casi sopraelencati:

1. Perdita eccessiva di capelli

Preparate una pasta composta da olio d’oliva caldo, un cucchiaio di miele ed un cucchiaino di cannella. Quindi applicatela a mo’ di maschera sui capelli asciutti e lasciatela agire per 20 minuti. Procedete al normale lavaggio avendo cura di utilizzare prodotti privi di “sulphates”.

2. Artriti

Preparate una pasta composta da miele e cannella e massaggiate lentamente un paio di volte al giorno sul l’area interessata, fino a miglioramento.

3. Mal di denti

In attesa di andare dal dentista, applicate una pasta composta da miele e cannella sul dente dolente.

4. Colesterolo alto

Miscelate 2 cucchiai di miele con 2 cucchiai di cannella ed aggiungete mezzo litro di acqua fredda in modo da ottenere una bevanda. Da bere 3 volte al giorno per ridurre il colesterolo del 10% in poco tempo.

5. Raffreddore

Diluite un cucchiaio di miele in un bicchiere di acqua tiepida ed aggiungete una spolverata di cannella. Per rafforzare il vostro sistema immunitario, bevete un bicchiere di questa miscela una volta al giorno. In caso di raffreddore o sinusite invece, bevetene più bicchieri al giorno.

6. Indigestione o acidità

Quando sapete di aver mangiato cibi che per voi sono difficili da digerire o avvertite quella spiacevole sensazione di acidità e pesantezza prendete un cucchiaio di miele con una spolverata di cannella.

Ricordate che solo la cannella dello Sri Lanka (o di Ceylon) ha più proprietà curative e che il miele non va mai riscaldato perché altrimenti perderebbe tutte le sue qualità organolettiche e curative.

Pronti a un Natale al profumo di cannella?

Tanti altri meravigliosi consigli vi aspettano su Passionedeco, il blog di Francesca Meazza.

    1. Per il colesterolo alto il mezzo litro di a qua cannella e miele si deve bere nel corso della giornata? O si intende mezzo litro alla volta?

Rispondi a Luciano.crestani Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.