loading

Obiettivo: K2, verso la vetta della salute

Con il crescere dell’attenzione verso un’alimentazione sana si parla molto di vitamine. Raramente viene citata però la vitamina K2 contenuta in particolare nel tuorlo d’uovo e nelle carni.

Essa è invece molto importante per attivare una proteina chiamata osteocalcina che permette al calcio di essere depositato dove serve e cioè nell’osso. In assenza di vitamina K2 si rischia che il calcio non venga fissato correttamente nelle ossa e finisca invece con il calcificare altri tessuti come le arterie, per esempio, con esiti ovviamente negativi.

Alcuni studi indicano perfino che la vitamina K2 può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiocircolatorie probabilmente proprio perché regola dove il calcio viene depositato. Una carenza di vitamina K2 è rara se la dieta prevede una varietà di alimenti che comprendono anche proteine animali ma può invece presentarsi se queste vengono escluse.

La presenza della vitamina K2 non è l’unico buon motivo per includere le uova nella propria alimentazione. Scoprite tutti gli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.