loading

Verdure cotte…e poi!

Si sa, mangiare verdure cotte è un toccasana per la salute ma cosa succede all’acqua usata per la loro bollitura?

Essendo ricca di sali minerali e vitamine, gli usi ai quali potrebbe essere destinata sono molteplici, quindi è decisamente sconsigliato buttarla via. Piuttosto la soluzione ottimale sarebbe di berla!

Il principio che rende l’acqua ricca di sostanze ottime per il nostro organismo è lo stesso delle tisane: la verdura bollendo si impoverisce delle sostanze organiche e inorganiche che la compongono e che si andranno a depositare nell’acqua. Bevendola si reintegrano le vitamine e i sali minerali che in estate, a causa del caldo e dell’alta sudorazione, perdiamo.

 

Un consiglio?

Se l’idea di bere la preziosa bevanda energetica non vi alletta, utilizzatela per bagnare le piante (una volta raffreddata)! I sali minerali e le vitamine rilasciati dalle verdure concimeranno la terra e nutriranno le vostre piante al posto dei concimi chimici. In questo modo si eviterà lo spreco di acqua, di sostanze preziose e si ridurrà l’uso di composti chimici dannosi per l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.