loading

La tavola del Natale rustico

La tavola delle Feste in stile rustico parte dai colori naturali del legno, del beige e del verde, e da un gusto essenziale eppure caldo e accogliente, come l’atmosfera del giorno di Natale.

La tavola di legno grezzo viene esaltata nella sua naturale eleganza attraverso un runner di lino beige che la copre solo al centro, lasciandone intravedere la superficie ai lati. I tovaglioli in tinta, di lino o cotone grezzo, vengono adagiati morbidamente sui piatti, in modo semplice e informale.

Niente segnaposti in questo caso: la disinvoltura è il fil rouge di questa tavola, i commensali si siedono dove preferiscono.

I piatti, rigorosamente bianchi e di foggia semplice, vengono intervallati da un piattino da antipasto in metallo non smaltato che sottolinea lo stile rustico dell’insieme. Lo stesso si può dire dei bicchieri bassi, che ricordano quelli di un caldo bistrot francese o di un’osteria di campagna, poggiati su sottobicchieri di paglia grezza. Le posate, infine, sono spaiate e dal gusto vintage, con metalli non lucidati e manici dai colori tenui, dall’avorio al marrone.

A catturare l’occhio sarà il centrotavola. Semplicissimo da realizzare eppure d’effetto, è costituito da freschi rami di tasso o abete che coprono l’intera lunghezza della tavola. Questi vengono poi punteggiati da qualche candela color avorio o punti di luce eleganti che valorizzano la composizione senza distogliere l’attenzione dal resto.

Scopri le ricette del menu rustico creato da Valeria Necchio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.