loading

Spezie ed erbe aromatiche: gli abbinamenti con le verdure

Il mondo delle spezie e delle erbe aromatiche da utilizzare in cucina è davvero affascinante! Chi di noi non si è sentito un po’ il piccolo chimico o Maga Magò alle prese con una pozione magica, aprendo e odorando quei piccoli vasetti carichi di aromi e mistero?

Le spezie, lo sappiamo, non solo esaltano il sapore e il profumo di ogni nostro piatto, ma possiedono anche molte proprietà curative ed effetti benefici.

La loro virtù più importante però, è quella di sostituirsi egregiamente al sale, permettendoci di limitarne l’utilizzo senza rinunciare al gusto, a tutto vantaggio del nostro cuore e…della nostra cellulite!

Se però anche tu hai qualche dubbio su come abbinare spezie ed erbe e temi che la tua “pozione” si trasformi in un intruglio, ecco una guida facile e veloce per scoprire tutti gli abbinamenti giusti, dai più classici a quelli più creativi.
Sperimentali tutti e buon divertimento!

Asparagi

Esalta il sapore caratteristico degli asparagi con il dragoncello: puoi unire i due ingredienti per preparare un contorno o un condimento gustoso per il riso o per la pasta. Altri abbinamenti per gli asparagi: pepe bianco, aneto, senape, curry.

Broccoli

Con i broccoli sta benissimo l’aneto, un’erba aromatica dall’effetto carminativo, che aiuta cioè a eliminare i gas intestinali che si possono formare nello stomaco e nell’intestino. In alternativa all’aneto scegli la menta, la noce moscata, la paprica o il cumino.

Carote

Dai un tocco in più al tuo contorno di carote con un pizzico di curry o di curcuma. Le carote si sposano bene anche con lo zenzero in polvere, con la cannella e con l’alloro. Se usi la curcuma, non dimenticare di aggiungere un pizzico di pepe nero per esaltarne le proprietà.

Cavolfiori

Condisci i cavolfiori con lo zenzero in polvere, o aggiungi lo zenzero anche fresco nell’acqua di cottura per renderli più facilmente digeribili. Altri abbinamenti riusciti sono con il pepe nero, i semi di sesamo e il curry.

Cipolle

Se vuoi preparare un contorno particolare a base di cipolle stufate, non dimenticare di aggiungere un pizzico di cannella per stupire i tuoi ospiti. Altrimenti le erbe e le spezie classiche con cui condire le cipolle sono menta, timo, basilico, pepe e coriandolo.

Fagiolini

Se sei alla ricerca di un abbinamento particolare per dare un tocco esotico ai tuoi fagiolini, prova con un pizzico di chiodi di garofano in polvere per il condimento o con l’aggiunta di uno o due chiodi di garofano interi nell’acqua di cottura.

Finocchi

I finocchi diventano davvero speciali se li abbini con i semi di sesamo, magari leggermente tostati. Ai semi di sesamo puoi unire anche zenzero in polvere e origano.

Melanzane

Il condimento più comune per le melanzane è sicuramente il prezzemolo, ma puoi andare incontro a nuovi sapori scegliendo le foglie di coriandolo, dal gusto più deciso.

Patate

Paprica o semi di cumino, scegli una di queste due spezie se vuoi rendere speciali anche delle semplici patate cotte al vapore. Altre erbe e spezie ottime con le patate: curry, curcuma, origano, basilico e il classico prezzemolo.

Peperoni

Per i peperoni puoi scegliere erbe aromatiche classiche come il timo e la maggiorana o spezie come il curry e lo zenzero in polvere, se vuoi preparare un piatto dal sapore orientale..

Piselli

Per variare il classico contorno a base di piselli o per arricchire una vellutata, scegli la menta, che darà al piatto un gusto fresco e inaspettato.

Pomodori

Diciamo la verità: per il sugo e le salse l’accoppiata tra pomodori e basilico è intoccabile. Ma se sei alla ricerca di qualcosa di diverso dal solito, prova ad aggiungere qualche filo spezzettato di erba cipollina alla tua insalata di pomodori.

Porri

In cucina i porri si abbinano molto bene alle patate nella preparazione di minestroni e vellutate, ma anche per condire i risotti. Ai porri puoi abbinare erba cipollina, timo, origano e maggiorana.

Zucchine

Nelle tue conserve a base di zucchine non dimenticare di aggiungere, dopo averla tritata, qualche fogliolina di mentuccia, conosciuta anche come nipitella o nepetella. Altri consigli: curcuma, coriandolo, origano e pepe nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.