loading

Fibre a gogò con il riso integrale

Non c’è, forse, alimento più diffuso e consumato del riso. Praticamente tutte le cucine del mondo includono dei piatti tipici con questo cereale, Italia compresa. Ciò vale soprattutto per il comune riso bianco, cioè il riso brillato, ma per beneficiare al meglio delle sue proprietà, è bene prediligere il riso nella sua versione integrale.

Il riso integrale è, infatti, un’eccellente fonte di amido, cioè di carboidrati complessi che costituiscono un’importante riserva di energia per l’organismo. All’amido si aggiungono le fibre che giocano un triplice ruolo. Prima di tutto, è grazie alle fibre che si evitano quegli sbalzi della glicemia, tipici nel consumo di cereali raffinati, che possono portare ad un’eccessiva produzione d’insulina, uno dei fattori di rischio per sovrappeso ed obesità. Per questo il riso integrale può essere considerato un’eccellente fonte di carboidrati durante le diete dimagranti. In secondo luogo, le fibre favoriscono il corretto funzionamento dell’intestino e, per questo, sono molto utili in caso di stipsi. Infine, le fibre sono delle valide alleate per contrastare il colesterolo-LDL “cattivo”.

Il riso integrale si caratterizza anche per l’ottimo contenuto di vitamine del gruppo B, tra cui la B3, detta anche vitamina PP, che è particolarmente benefica per il sistema nervoso; per questo il riso integrale è un ottimo alimento per chi deve gestire lo stress mentale e per chi deve trovare la giusta concentrazione. Facile da digerire, quindi adatto a bambini ed anziani, il riso integrale è consigliato anche a chi soffre di celiachia perché è senza glutine.

Con tutte queste proprietà benefiche, il riso integrale merita davvero di essere consumato. I tempi di cottura sono più lunghi rispetto al riso bianco, circa 45 minuti, ma l’attesa viene ripagata con un sapore più intenso. Se si è alla ricerca di un grande aroma, si può scegliere una specifica varietà di riso integrale: il riso Venere. Dal caratteristico colore nero, il riso Venere è ricco di ferro, antiossidanti e delle immancabili fibre.

Come assaporare il riso integrale? Ecco 6 ricette da cui prendere spunto:

1. Torta di riso con limone e pistacchi

2. Crema di carciofi e finocchi con riso integrale

3. Risotto integrale con zucca e porcini

4. Insalata di riso con gamberi all’arancia e zucchine

5. Arancini di riso Venere e asparagi

6. Insalata di riso Venere con gamberi e verdure

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.