loading

5 modi di dire ceci

Grazie alle loro numerose proprietà benefiche, i ceci sono dei legumi (tra i nove più coltivati nel mondo) che andrebbero consumati con una certa frequenza.
Il modo più classico per consumarli è in rustiche zuppe o minestre. Non solo, abbiamo già scoperto le potenzialità della farina di ceci, per esempio in un’originale frittata light di ceci.

Ma la versatilità dei ceci in cucina è davvero senza limiti. Un esempio?
Le nostre mini-ricette facili e veloci che vi permetteranno di variare il modo di cucinare i ceci, così non vi stancherete mai di questi legumi ricchi di benessere.

Insalata di ceci (antipasto)

Non solo proteine, un’altra virtù dei ceci è la presenza di due tipi di fibre. Quelle insolubili nutrono in modo corretto la flora intestinale, mentre quelle solubili regolano il flusso di glucosio e di grassi nel sangue.

 

Ceci alla spagnola (antipasto)

In questo semplice antipasto troverete tutto il tesoro proteico dei ceci. Ma sapete da dove provengono tutte le proteine dei ceci? Semplice! Nelle radici della pianta si trovano dei microrganismi che fissano l’azoto. Questa molecola è la base di partenza per produrre le proteine.

 

Crema di ceci e broccoli (primo piatto)

Siete golosi di pane e salame? Se vi capita di consumarlo come spuntino spezza-fame, a cena preparatevi questa crema di ceci e broccoli e avrete equilibrato l’eccesso di grassi saturi del salame.

 

Ceci all’arancia (contorno)

In quanto legumi, i ceci contengono dei fitati, delle sostanze che possono ostacolare l’assorbimento di alcuni minerali, come il calcio e il ferro. Per disattivarli, quindi, ricordatevi sempre di tenerli in ammollo con un cucchiaino di bicarbonato.

 

Curry di ceci (contorno)

Non amate i ceci ma desiderate consumarli più spesso perché conoscete le loro importanti proprietà nutritive? Un pizzico di curry vi aiuterà a simpatizzare con questi gustosi legumi.

    1. Ciao Erika, grazie per la tua segnalazione, siamo fortunati ad avere lettori attenti come te! Abbiamo corretto l’articolo, ora dovresti visualizzare correttamente tutte le ricette. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.