loading

Zuppa di castagne, funghi porcini e zucca

  • Persone 4
  • Preparazione 05'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Le castagne sono un frutto ricco di amidi, lunghe catene di molecole di glucosio (immaginateli come collane di perle) che, grazie alla presenza delle fibre, vengono assorbiti lentamente, evitando dannosi picchi di insulina (l’ormone necessario per la trasformazione del glucosio in energia). Cipolla e aglio aiutano a tenere sotto controllo la pressione arteriosa e la concentrazione di colesterolo nel sangue.

Ingredienti

500 g di castagne
300 g di funghi porcini
200 g di zucca
1 cipolla Passo dopo Passo Despar
1 spicchio d’aglio Passo dopo Passo Despar
olio extravergine di oliva Despar Premium
prezzemolo tritato
sale e pepe Despar

Procedimento

1. Lavare le castagne e metterle in una casseruola coprendole con acqua abbondante. Cuocere per circa 30 minuti.
2. Mondare la zucca, tagliarla a dadini e cuocere a vapore per 15 minuti sfruttando il vapore emesso per la cottura delle castagne utilizzando l’apposito cestello per la cottura a vapore.
3. Pulire i funghi porcini, affettarli e saltare in padella a fiamma bassa per 5 minuti con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio tritato finemente. Aggiungere sale, pepe e il prezzemolo tritato. Abbassare la fiamma e continuare la cottura per circa 10 minuti.
4. Togliere le castagne dall’acqua, lasciarle intiepidire e sbucciarle.
5. Pulire e tritare la cipolla, soffriggerla all’interno di una casseruola dai bordi alti. Aggiungere sale e pepe, la zucca a dadini, le castagne e i funghi.
6. Coprire tutti gli ingredienti con acqua (secondo la quantità preferita in modo da avere una zuppa più o meno densa). Aggiustare di sale e pepe e cuocere per 15/20 minuti.

  1. ho provato a farla sabato ed è venuta buonissima!!! i miei ospiti si sono leccati i baffi! ci ho messo un sacco a pelare le castagne ma il risultato non si è fatto attendere! provatela!

  2. Ciao Gianluca! Sì, le castagne vanno messe in acqua con tutta la buccia, immergile in acqua fredda e porta a ebollizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.