loading

Vitello con pinoli e aceto balsamico

1. Per prima cosa taglio la fesa di vitello in piccoli dadini regolari di circa 2 cm di lato; in una capace padella antiaderente scaldo l’olio e faccio rosolare i dadini a fiamma vivace, aggiungo sale e pepe, e procedo la cottura per circa una decina di minuti, irrorando ogni tanto con il brodo per non farli attaccare al fondo.

2. Una volta cotti i dadini, li tolgo dalla padella e li metto su un piatto che copro con carta alluminio; in un altro padellino antiaderente tosto i pinoli sul fuoco per alcuni minuti, dorandoli appena. Spengo e lascio anch’essi da parte.

3. Riprendo la padella con il fondo di cottura, aggiungo l’aceto balsamico e il miele, e rimetto sul fuoco, mescolando con un cucchiaio di legno. Proseguo la cottura per diversi minuti: l’emulsione formatasi deve leggermente ridursi, addensandosi e creando una morbida crema, senza però assolutamente bruciacchiarsi.

4. A questo punto impiatto i bocconcini, versando sopra un po’ della riduzione ottenuta e decoro a piacere con foglioline di prezzemolo fresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.