loading

Tagliatelle all’uovo con ragù di coniglio

  • Persone 4
  • Preparazione 30'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Un piatto fumante di tagliatelle e ragù è il simbolo più appetitoso per rappresentare gli allegri pranzi in famiglia. Per questo vogliamo proporlo come portata principale del nostro menu di Natale. Non può mancare, però, una rivisitazione in chiave più sana: per questo, per il ragù, è stata scelta la carne di coniglio che è una delle più magre e digeribili. Adatta agli anziani, ai convalescenti e durante lo svezzamento; per i bambini può essere una simpatica alternativa al pollo e al tacchino, ma, rispetto a questi ultimi, il ferro è presente in minore quantità. Scegliete conigli provenienti da allevamenti non intensivi e allevati con mangimi naturali.

Ingredienti

400 g di tagliatelle all’uovo
200 g di passata di pomodoro
polpa di mezzo coniglio
1 gambo di sedano
1 carota
1 rametto di rosmarino
1/2 cipolla
mezzo bicchiere di vino bianco secco
olio extra vergine di oliva
sale e pepe

Procedimento
1. Tagliare al coltello la polpa di coniglio. Scaldare due cucchiai d’olio in una padella, aggiungere la carota, sedano e cipolla tritati e stufare. Aggiungere il coniglio. Salare la carne, aggiungere una macinata di pepe e sfumare con il vino bianco.
2. Lasciare evaporare il vino e unire il rosmarino. Proseguire la cottura per circa 30 minuti, unendo la passata di pomodoro e poca acqua quando la carne inizia ad asciugarsi. Regolare di sale e pepe.
3. Condire con il sugo le tagliatelle cotte al dente saltandole in padella per un minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.