loading

Vellutata di broccoli e cavolfiori con tagliatelle di calamaro

  • Persone 4
  • Preparazione 55'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Un modo originale e saporito per gustare due ortaggi (cavolfiore e broccoli) ricchi di preziosi antiossidanti, utili per prevenire le malattie cardiovascolari, la demenza senile e le neoplasie. Una ricetta da proporre ai bambini che potranno mangiare tranquillamente il pesce senza preoccuparsi delle spine, beneficiando così dei suoi importanti principi nutritivi (proteine, acidi grassi omega 3, ferro e vitamine).

Ingredienti

500 g di broccoli
500 g di cavolfiori
4 calamari
150 g di farina per polenta taragna
1 spicchio d’aglio Passo dopo Passo Despar
olio extravergine di oliva Despar
sale e pepe

Procedimento

1. Mettere a bollire mezzo litro di acqua in una pentola a bordi alti, salare leggermente e aggiungere un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Versare la farina per la polenta taragna e lasciare cuocere per almeno 30 minuti mescolando con una frusta di tanto in tanto.
2. Sulla stessa pentola dove cuoce la polenta, posizionare il cestello per la cottura a vapore e mettere a cuocere i broccoli e i cavolfiori precedentemente mondati, lavati e tagliati a pezzettoni.
3. Una volta ammorbidite le verdure, passarle al frullatore con un filo d’olio e aggiungere acqua per ottenere la consistenza desiderata. Insaporire con sale e pepe.
4. A cottura ultimata, versare la polenta in una pirofila e lasciare rapprendere.
5. Pulire e lavare accuratamente i calamari. Ricavarne il ciuffo e tagliarli a listarelle sottili nel senso della loro lunghezza. Cuocerli in una padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio per un paio di minuti, mescolando. Aggiustare di sale e pepe.
6. Impiattare la vellutata, adagiarvi al centro i calamari e mettere qua e là dei dadini di polenta tagliata e leggermente abbrustolita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.