loading

Spiedini di seppia, briciole alla paprica e crema di mais

  • Persone 4
  • Preparazione 10'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Se non siete abili cuochi questa ricetta vi aiuterà a “mettervi ai fornelli” senza stress e vi garantirà un ottimo risultato. Le seppie per l’assenza di spine sono uno dei pesci più amati dai bambini e dagli anziani. Il loro sapore leggermente dolce aiuta a “simpatizzare” con il pesce anche coloro che non lo amano particolarmente.

 

Ingredienti

4 seppioline fresche (circa 350 g)

pane integrale raffermo

farina di mais

sale, pepe

paprica

prezzemolo fresco tritato

olio extravergine di oliva

 

Procedimento

Pulire bene le seppie (raccogliendo le sacche di inchiostro qualora ci fossero), levare il ciuffo e tenerlo da parte. Tagliare a metà longitudinalmente le seppie e metterle fra due fogli di pellicola per alimenti. Batterle con il batticarne fino ad assottigliarle per bene, salare e pepare leggermente. Prendere quattro stecchini di legno per spiedini e infilzarvi due tranci di seppia per ognuno, pulire i ciuffi e infilzare anch’essi.

Preparare la polenta e tenerla morbida (se si è conservato il nero di seppia, si può aggiungere all’acqua per produrre una polenta nera). In una pentola antiaderente sbriciolare il pane integrale, aggiungere un filo d’olio, mezzo cucchiaino di paprica, un pizzico di sale e il prezzemolo tritato. Saltare il tutto finché non sarà croccante il pane. Sempre in una pentola antiaderente mettere un filo d’olio e cuocere gli spiedini per due minuti per lato. Servire gli spiedini adagiati sulla polenta morbida e spolverare con le briciole alla paprica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.