loading

Sgombro in agrodolce

  • Persone 12
  • Preparazione 30'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Lo sgombro è il protagonista di questa ricetta facile e salutare. Questo pesce, infatti, è ricco di omega-3, gli acidi grassi che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo “cattivo” nel sangue.

Questo piatto è reso ancora più saporito dall’abbinamento con le cipolle bianche, cotte con miele e aceto di vino bianco per dar loro quel gusto agrodolce che ben si sposa alla delicatezza dello sgombro.

È un piatto freddo ideale da portare a lavoro per la pausa pranzo o come portata principale da proporre in una cena tra amici.

 
Procedimento
1. Sbuccia le cipolle, tagliale a metà e lasciale in ammollo in acqua fredda per circa 30 minuti.
2. Infarina i filetti di sgombro da entrambi i lati con la farina di mais. Scuoti per eliminare l’eccesso e cuoci in forno preriscaldato per 10 minuti a 160°C. Una volta cotti, sala leggermente e tieni da parte.
3. Affetta sottilmente le cipolle e mettile ad appassire a fuoco basso per circa 30 minuti in un tegame con l’olio. Aggiungi il miele e l’aceto di vino bianco, lascia sfumare e prosegui la cottura per alcuni minuti.
4. Metti in una terrina uno strato di sgombro, copri con uno strato di cipolle, poi i pinoli, fino a terminare gli ingredienti. Prima di servire, lascia riposare in luogo fresco per almeno 24 ore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.