loading

Soufflè di ceci e porri

  • Persone 4
  • Preparazione 15'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Un piatto ricco di proteine vegetali (ceci) e animali (uova). Ideale se consumato dopo l’attività fisica per “nutrire” correttamente il tessuto muscolare (incluso quello cardiaco). La cottura in forno facilita la digestione delle proteine e consente di consumare i soufflè nel pasto serale senza “appesantire”.

 

Procedimento
1. Tritare la gamba di porro, riunire in una padella i ceci e lasciare insaporire a fuoco lento con un filo d’olio, un mestolo di acqua, un pizzico di sale e un cucchiaino di curry per una decina di minuti.
2. Trascorso il tempo, trasferire il tutto nel bicchiere del frullatore a immersione, aggiungere mezzo bicchiere di bevanda di riso e frullare bene. Unire anche i tuorli delle due uova e continuare a frullare.
3. Oliare quattro stampini in ceramica e spolverare con il pane grattato. Riporli in frigorifero.
4. Con le fruste elettriche, montare gli albumi a neve e incorporarli delicatamente alla crema di ceci mescolando con un cucchiaio dal basso verso l’alto.
5. Versare il composto negli stampini e infornare a forno statico (non ventilato) per 35 minuti a 170°C senza mai aprire il forno fino a cottura ultimata.

    1. Ciao Rosanna! Le uova necessarie per i soufflè sono due. Abbiamo corretto la svista tra gli ingredienti, per fortuna abbiamo lettori attenti come te 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.