loading

Polpette alle lenticchie e spinaci

  • Persone 4
  • Preparazione 25'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Spinaci e lenticchie sono una coppia perfetta per assumere ferro dai cibi vegetali!
Se siete in convalescenza dopo un’influenza o una tracheite, se ricominciate la palestra dopo la pausa natalizia o se siete giovani donne con un ciclo mestruale abbondante, gustate questo piatto con una spremuta di 3 arance così che la vitamina C di questi agrumi potenzi l’assorbimento di ferro delle lenticchie e degli spinaci.

 

Procedimento

1. Soffriggere la carota, il sedano e la cipolla. Aggiungere le lenticchie e gli spinaci sbollentati. Lasciare insaporire il tutto per un paio di minuti.
2. Mettere tutto in una ciotola capiente e schiacciarle grossolanamente con un cucchiaio.
3. Unire il pane grattugiato, la curcuma, i semi di sesamo e di lino, sale e pepe. Mescolare bene con una forchetta.
4. Con le mani leggermente inumidite formare delle palline grandi come una noce e sistemarle su una teglia foderata di carta forno e cuocerle in forno già caldo a 180° per 10-12 minuti.
5. Servire calde con una salsina di accompagnamento, magari una maionese di soli albumi al curry.

  1. Vorrei consiglia la classica ricetta delle mele passate al forno a 180° per 15 minuti con il miele e la cannella. Vanno bene tutti i tipi di mela anche avanzate purché lavate ed asciugate con cura. Profumare con del succo e buccia di un limone biologico. Ottima in sostituzione anche l’arancia. E’ anche un’ottima cena per quando non si ha molta fame e pochissimo tempo per prendere spunto da ricettari dallo scaffale. Ciao da internet. Simonetta

  2. da oggi queste polpette entrano di diritto nelle ricette di famiglia. seguendo la ricetta ho ricavato 15 polpette praticamente finite in 4 di noi. Grazie

    1. Ciao Silvia! Siamo felici che questa ricetta ti sia piaciuta! Se ti va, la prossima volta che le provi condividi una foto sui nostri social taggando @casadivita 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.