loading

Piatto unico: pomodorini al forno, quinoa, sgombro

  • Persone 1
  • Difficoltà    
  • Costo    

Poco costoso, ricchissimo di omega-3 e dall’intenso sapore di mare. È lui: lo sgombro. Sceglilo per completare la parte proteica del tuo piatto unico. È così saporito di natura che ti regalerà sempre un gusto unico anche nelle preparazioni più semplici. Provalo qui, in questo piatto unico.

 

1. Insalata di quinoa con peperoni e cipollotto alla senape

 

Ingredienti

80 g di quinoa
1/4 di peperone rosso
mezzo cipollotto fresco
1 cucchiaio di semi di zucca Despar Vital
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
mezzo cucchiaino di senape di Digione
un pizzico di sale

 

Procedimento
1. Sciacqua sotto acqua fredda corrente la quinoa e cuocila seguendo le indicazioni e i tempi riportati sulla confezione. Lascia raffreddare.
2. Riduci il peperone rosso in tocchetti piccoli e trita il cipollotto, compresa la parte verde se fresca. Riunisci le verdure con la quinoa e aggiungi i semi di zucca.
3. Prepara un’emulsione con l’olio, la senape e un pizzico di sale, aggiungendo poca acqua per fluidificarla se serve.
4. Condisci l’insalata di quinoa con l’emulsione amalgamando bene.

 

2. Sgombro al vapore con emulsione ai fagiolini

 

Ingredienti

120 g di filetti di sgombro fresco
50 g di fagiolini
1 limone Passo dopo Passo Despar
1 rametto di mentuccia
mezzo spicchio di aglio
3 cucchiai di olio extra vergine di oliva Bio,Logico Despar
un pizzico sale

 

Procedimento
1. Con un rigalimoni preleva la scorza di mezzo limone, spremine poi il succo e tieni da parte.
2. Lava e monda i fagiolini, lessali per 10-12 minuti in abbondante acqua salata. Scola e lascia intiepidire.
3. Posiziona i filetti di sgombro nel cestello per la cottura al vapore. Spremi sopra il succo del mezzo limone avanzato e irrora con un cucchiaio d’olio.
4. Cuoci lo sgombro al vapore coperto per 5 minuti (da quando raggiunge il bollore), poi continua la cottura per altri 5 minuti senza coperchio.
5. Nel mixer trita i fagiolini con l’aglio, il succo del limone, l’olio e un pizzico di sale.
6. Con questa emulsione condisci lo sgombro. Servi con un filo d’olio, un pizzico di pepe e la scorza del limone.

 

3. Pomodorini al forno alle erbe aromatiche

 

Ingredienti

200 g di pomodorini ciliegino
4 foglie di basilico
1 spicchio di aglio
mezzo cucchiaio di finocchietto tritato
mezzo cucchiaio di capperi dissalati
2 rametti di timo
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
un pizzico di sale

 

Procedimento
1. Lava e asciuga bene i pomodorini.
2. Trita le erbe e i capperi finemente e mescola con due cucchiai d’olio.
3. Ungi i pomodorini con poco olio, sala leggermente e disponili in una teglia con uno spicchio d’aglio affettato e il timo.
4. Cuoci in forno preriscaldato a 200°C per 30 minuti. Estrai dal forno i pomodorini e condiscili con l’olio alle erbe. Servi caldi o tiepidi.

  1. le vostre ricette sono molto interessanti, ma caite bene che per fare questo piatto unico bisogna lavorare ore!!! e chi ce la fa durante la settimana? e quante pentole da lavare? bisognerebbe avere un po’ piu’ di realismo secondo me…
    grazie comunque

    1. Ciao Laura, il bello del piatto unico è che si può comporre non solo sulla base dei propri gusti ma anche del tempo che si ha a disposizione. Per noi dedicare tempo alla preparazione del cibo significa prendersi cura di sé e dei propri cari, ma è vero anche che non sempre è possibile. Ecco perché ti consigliamo magari di seguire anche solo una delle 3 ricette previste per il piatto unico in questione e di sostituire le 2 parti rimanenti con ingredienti/ricette più veloci (es: verdura cruda). Nelle nostre ricette troverai sicuramente qualche spunto. Un altro consiglio che possiamo darti è quello di cucinare in dosi più abbondanti per poi consumarle anche nei giorni successivi, magari con qualche variazione. Grazie 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.