loading

Nasello alle mandorle e radicchio saltato

  • Persone 4
  • Preparazione 20'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Dopo una giornata intensa questa ricetta vi aiuterà a rilassarvi e a predisporvi al riposo notturno grazie al triptofano contenuto nel nasello e nelle acciughe, e grazie al magnesio presente in mandorle e pinoli.

Ingredienti

8 filetti di nasello
800 g di radicchio di Treviso o spadone
60 g di mandorle spellate
2 acciughe sott’olio sgocciolate Despar (foto 1)
4 cucchiai di pangrattato Despar
vino bianco secco
una manciata di uva sultanina
una manciata di pinoli
mezza cipolla tritata Passo dopo Passo Despar
olio extravergine d’oliva Despar Premium 100% italiano (foto 2)
sale e pepe

Procedimento
1. Tritare le mandorle assieme alle acciughe e mescolarle con il pangrattato.
2. Con il composto ottenuto, impanare i filetti e infilzarli con uno spiedino.
3. In una padella con un filo d’olio, far dorare gli involtini, sfumare con un goccio di vino bianco secco e cuocere a fuoco medio per una decina di minuti.
4. Mettere in ammollo l’uvetta in acqua tiepida.
5. Soffriggere mezza cipolla tritata in una padella, aggiungere il radicchio e saltare per 4 minuti con mezzo bicchiere d’acqua l’uvetta ammollata e i pinoli. Aggiustare il gusto con un pizzico di sale e di pepe.
6. Servire i filetti di nasello adagiandoli sopra il radicchio saltato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.