loading

Il fico: il dolcissimo frutto che ama il salato!

  • Persone 2
  • Preparazione 10'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Il fico viene di solito visto con timore per la sua dolcezza, ma se consumato fresco ha invece un contenuto calorico medio-basso, pur saziando ed idratando! Per conservarlo viene essiccato al sole che ne concentra il suo contenuto zuccherino fino a 5 volte, potenziandone anche però le proprietà lassative.

Questi frutti, ricchi di zuccheri, vitamine (B6, A, C e PP) e sali minerali (potassio, calcio, ferro, sodio e fosforo) dalle proprietà rivitalizzanti, sono un ottimo ricostituente per prepararci al cambio stagione e per chi soffre di anemia, debolezza muscolare ed osteoporosi.

Un paio di fichi freschi sono un ottimo spuntino, ma questo frutto viene utilizzato in molte più versioni in cucina. Dall’antipasto al dolce c’è da sbizzarrirsi: spesso abbinato a prosciutto crudo o formaggi lo vediamo servito su pizze bianche oppure per accompagnare piatti di carne di maiale.

Oggi vediamo come questo frutto dolce e succoso possa arricchire e completare un’insalata, perfetta anche da portarci come pranzo in ufficio!

Insalata di fichi, rucola, primosale e noci

Ingredienti

4-5 fichi bianchi freschi
5-6 gherigli di noci
150 g di formaggio primosale
rucola q.b.
olio extravergine di oliva
succo di limone bio
fior di sale alla liquirizia

Procedimento
1. Innanzitutto lavare bene la rucola e lasciarla asciugare. Lavare anche i fichi e tagliarli a spicchi. Tagliare a cubettini il formaggio.
2. In un’insalatiera disporre uno strato di rucola sopra il quale sistemare il formaggio, i fichi a spicchi ed i gherigli di noci.
3. Condire con un filo d’olio extravergine d’oliva, una spruzzata di succo di limone ed un pizzico di fior di sale alla liquirizia per dare uno sprint di sapore al piatto. Da accompagnare con crostini di pane duro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.