loading

Granita di pesche alla menta

  • Persone 4
  • Preparazione 35'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Questa granita vi disseterà in un caldo pomeriggio estivo, donandovi una piacevole sensazione di benessere. Per non dare uno sbalzo termico al vostro apparato digerente, vi consigliamo di gustarla dopo almeno tre ore dall’ultimo pasto. Dissetante ed energetica, è ideale se pensate di consumarla e poi fare attività fisica nel tardo pomeriggio. La menta fresca è un ottimo antifermentativo grazie alle sue proprietà antisettiche sulla mucosa dell’apparato intestinale.

 

Ingredienti
800 g di pesche
200 g di zucchero di canna grezzo
250 g di acqua
una decina di foglioline di menta fresca
il succo di un limone

 

Procedimento
1. Lavare e tagliare a pezzetti le pesche.
2. Mettere in una pentola l’acqua, lo zucchero e la menta tritata grossolanamente. Portare a bollore e aggiungere le pesche. Lasciare cuocere per 30 minuti.
3. Una volta trascorso il tempo, lasciare raffreddare e frullare il composto aggiungendo il succo di limone.
4. Riporre la purea ottenuta in un contenitore e mettere in freezer per un paio d’ore.
5. Ogni mezz’ora mescolare con un cucchiaio. In alternativa, senza mescolarla, basterà frullarla prima di servire.

Lasciatevi ispirare dalla ricetta di questa rinfrescante granitina e dimostrate le vostre “sane” abilità culinarie nel photo contest Dolce di vita sulla nostra pagina Facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.