loading

Fiori di zucca ripieni di quinoa e verdure croccanti

  • Persone 4
  • Preparazione 30'
  • Difficoltà    
  • Costo    

La qualità dei fiori di zucca non risiede solo nelle loro proprietà benefiche ma anche nel loro essere degli ottimi ingredienti per le ricette più sfiziose. In questa ricetta vengono abbinati alla quinoa, una pianta appartenente alla stessa famiglia degli spinaci ma per le sue caratteristiche nutrizionali è considerata uno “pseudo-cereale”.

Ha un elevato contenuto in aminoacidi (tra cui cisteina, fenilalanina, lisina, metionina, tirosina), superiore a quello di altri cereali, come grano e riso. Inoltre contiene grassi polinsaturi, utili per la prevenzione dell’aterosclerosi.

 

Procedimento

1. Mondare i fiori di zucca, lavarli sotto acqua corrente e asciugarli con un panno.
2. Mondare anche la verdura (carota, zucchina e sedano) e tagliarla a dadini. Tritare finemente la cipolla. Saltare per cinque minuti la dadolata di verdure con un filo d’olio e la cipolla tritata aggiungendo un paio di cucchiai d’acqua. Aggiustare di sale e pepe.
3. Risciacquare la quinoa sotto l’acqua corrente, trasferirla in pentola con la cipolla tritata e un filo d’olio, e tostarla per un paio di minuti.
4. Coprire la quinoa con 350 ml d’acqua e aggiungere un pizzico di sale e di pepe.
5. Cucinare per 10 minuti a fuoco lento.
6. A cottura ultimata lasciare intiepidire, unire le verdure saltate e con l’aiuto di un cucchiaino riempire i fiori di zucca, richiudendoli a caramella.
7. Sistemare i fagottini su una teglia ricoperta di carta da forno, irrorarli con un filo d’olio, cospargerli con un po’ di pepe e cuocere in forno a 180°C per 10 minuti.

  1. Non sapevo neanche esistesse la quinoa, non so come sia fatta e soprattutto dove andarla a comperare, in maniera abbastanza facile.
    Qualcuno me lo sa suggerire, per favore? Con quale altro ingrediente si potrebbe, eventualmente, sostituire? Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.