loading

Filetto di manzo con cime di rapa e porro

  • Persone 4
  • Preparazione 10'
  • Difficoltà    
  • Costo    

La carne rossa è un ingrediente immancabile del classico pranzo di Natale e la tradizione, si sa, va rispettata. Ma che ne dici quest’anno di non esagerare con l’eccessiva pesantezza dei piatti per una Festa gustosa e light allo stesso tempo? Sembra un sogno, invece è realtà: abbina la carne a due ortaggi come le cime di rapa e il porro, perfetti per esaltarne il sapore, e poni particolare attenzione all’uso dei grassi.

In poche parole, prova questa ricetta! 😉

Procedimento
1. Monda e lava bene le cime di rapa, quindi tritale grossolanamente. Taglia a rondelle il porro e metti a cuocere il tutto in una padella antiaderente a fuoco bassissimo con un cucchiaio di olio e un mestolino di acqua (circa 12 minuti). A fine cottura aggiungi una macinata di pepe e il gomasio. Mescola bene e tieni da parte.
2. In un’altra padella antiaderente ben calda rosola i filetti su tutti i lati in modo da cicatrizzare bene la carne, senza però bruciarne la superficie.
3. Al termine lascia raffreddare un po’ la padella e aggiungi un cucchiaio di olio, il rosmarino, la foglia di alloro e il limone tagliato in quarti.
4. Riaccendi il fuoco al minimo, lascia andare per 2 minuti e sfuma con il vino bianco. Aggiungi la salsa di soia e copri con il coperchio. Lascia cuocere sempre a fuoco basso per altri 10 minuti. Controlla di tanto in tanto e, se dovesse asciugare troppo, aggiungi dell’acqua o del brodo vegetale.
5. Togli le erbe aromatiche e le fette di limone, quindi servi i filetti tagliati a fettine adagiandoli su un letto di cime di rapa e porro. Completa versando all’ultimo il sugo di cottura dei filetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.