loading

Fesa di tacchino con vinaigrette all’arancia

  • Persone 1
  • Preparazione 05'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Se, secondo lo schema del piatto unico, le proteine non dovrebbero mai mancare in ogni tuo pasto (guarda qui il video corso dedicato alle proteine). Pensi che seguire questo modello alimentare significhi “mangiare sempre le stesse cose”? Ebbene, hai l’occasione di cambiare idea. Per la parte proteica, infatti, puoi alternare tra: pesce, legumi, uova, carne bianca e carne rossa. Per alcuni questi alimenti, poi, puoi scegliere tra una gamma infinita di varietà. Pensa solo a quanti tipi di legumi esistono!

Ora, però ci concentriamo sulla carne bianca che è presente proprio qui in questa ricetta. Quella che può sembrare una semplice e “triste” fesa di tacchino viene trasformata in una succulente idea che può benissimo occupare la porzione proteica di un tuo piatto unico.

Puoi aggiungere questa ricetta ai tuoi piatti unici personalizzati che puoi creare qui su Casa Di Vita. Crea il tuo profilo, inizia ora.

Procedimento
1. Con l’aiuto di un rigalimoni, preleva la buccia dell’arancia e tieni da parte.
2. Prepara la vinaigrette: in un piccolo barattolo di vetro con coperchio, riunisci il succo di arancia, l’olio, l’aceto balsamico, la salsa senape e i grani di senape. Agita vigorosamente e tieni da parte.
3. In un’ampia padella fai scaldare 1 o 2 cucchiai di olio, poi fai rosolare a fiamma vivace ma non aggressiva per circa 5 minuti il filetto di tacchino su tutti i lati, fino a che non risulta omogeneamente dorato.
4. Aggiusta di sale e pepe, aggiungi il vino, fai sfumare un minuto, poi abbassa la fiamma e lascia cuocere con coperchio per altri 8-10 minuti, aggiungendo ancora poco vino nel caso la carne dovesse asciugarsi troppo.
5. Una volta cotta, lascia riposare qualche minuto e poi procedi al taglio a fettine. Servi insieme alla vinaigrette e decora con scorza di arancia.

    1. Ciao Marco! Nel procedimento, per “salsa” si intende la salsa senape indicata nella lista degli ingredienti. Per evitare ogni dubbio ora lo abbiamo specificato anche nel procedimento 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.