loading

Farinata di cipolle novelle

  • Persone 4
  • Preparazione 35'
  • Difficoltà    
  • Costo    

La settimana incomincia nel modo più salutare possibile grazie alle cipolle novelle e ai ceci. Se le prime sono depurative, i secondi contengono ferro, magnesio, vitamine del gruppo B e proteine. Come tutti i legumi devono essere abbinati ai cereali integrali per completare l’apporto di aminoacidi (i costituenti delle proteine) essenziali. Accompagnate quindi la farinata con fettine di pane di farro o di segale leggermente tostate

Ingredienti

150 g di farina di ceci
3 cipolle novelle
250 g d’acqua fredda
olio extravergine d’oliva Despar
sale marino integrale e pepe

Procedimento

1. In una ciotola abbastanza ampia miscelare la farina di ceci, due prese di sale e l’acqua fredda. Mescolare bene con l’aiuto di una frusta da cucina per evitare la formazione di grumi. Lasciare riposare la pastella in frigorifero per almeno 2/3 ore.
2. Tagliare le cipolle a rondelle o a spicchi sottili e farle appassire in padella con un filo d’olio, mezzo bicchiere d’acqua, un pizzico di sale e del pepe nero a piacere. Cuocere per circa 15 minuti a fuoco lento.
3. Lasciare raffreddare le cipolle e aggiungerle all’impasto di farina di ceci.
4. A questo punto trasferire la farinata in una padella antiaderente unta d’olio a fuoco basso. Nello stesso modo in cui si cuoce una frittata, attendere che la superficie si rassodi, poi girare la farinata e cucinarla per altri cinque minuti. In alternativa è possibile optare per la cottura in forno utilizzando una teglia: formare uno strato di circa 1,5 cm e cuocere per 25 minuti a 220°C.
5. Servire ancora calda e tagliata a quadratoni.

  1. Sono genovese e so fare la farinata. perdonami ma chi t ha dato questa ricetta? Intanto le dosi: per 150 g d farina c vogliono 450 cl d’acqua (il rapporto è di 1/3) e poi….. GIRARE LA FARINATAAAA….?????? Ma quando mai. T consiglio, per il tuo palato, di dare un’occhiata in giro. Ciao e buon appetito

  2. Grazie Sergio per questa bella “tirata d’orecchi”, abbiamo sempre da imparare 😉 Anzi, se hai qualche ricetta sana tipica di Genova saremo felici di conoscerla!

  3. Ciao,
    anche io sono di Genova e faccio la farinata così:

    farina di ceci – due etti
    acqua – mezzo litro
    olio e.v.o. – mezzo bicchiere abbondante
    sale e pepe qb

    Stempero la farina di ceci nell’acqua con un po’ d’olio e un pizzico di sale. Dopo 6/8 ore, a seconda del clima, cuocio in forno al massimo della temperatura, sulla griglia più alta, in una teglia generosamente unta.

    Spiego tutto più approfonditamente (con un linguaggio un po’ colorito, sempre perché sono genovese) sul mio blog
    http://www.larrycette.com/cena-menu-regionale-liguria-farinata/
    Ciao!

  4. io non digerisco i ceci e neppure la farina, ma se lascio a macerare una notte la farina e non poche ore e 3 gg i ceci secchi, risolvo il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.