loading

Faraona al forno ripiena ai carciofi

  • Persone 4
  • Preparazione 20'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Che sia il pranzo di Natale, la cena del Veglione o un’altra occasione speciale, puoi portare in tavola questa ricca faraona ripiena di carciofi per fare colpo sui tuoi ospiti. È di sicuro un piatto sostanzioso, adatto quindi come “eccezione” da condividere con i tuoi cari durante le Feste, ma che comunque contiene solo ingredienti genuini e una nota sana: è, infatti, senza sale! Il gusto è comunque garantito, anzi è esaltato, grazie alla scelta del gomasio, del rosmarino, del peperoncino, del limone e del buon olio extra vergine di oliva.

 
Procedimento
1. Lava e monda i carciofi eliminando le foglie esterne più dure e la barba centrale. Riponili in acqua e limone onde evitare che anneriscano. Tagliane 6 a fettine e falli saltare con mezza cipolla tritata, il rosmarino, il peperoncino, del gomasio e un filo d’olio.
2. Cuoci per 15 minuti aggiungendo un mestolino di acqua. Una volta cotti, lasciali raffreddare e aggiungi il parmigiano. Mescola bene il tutto.
3. Pulisci bene la faraona internamente e farciscila con i carciofi. Mettila in una pirofila e aggiungi la carota, il sedano, la restante mezza cipolla e i 2 carciofi rimasti tagliati in quarti.
4. Cuoci la faraona in forno a 170°C per 45 minuti, bagnandola spesso con brodo vegetale e vino bianco.

  1. Ho sperimentato questa ricetta prima delle feste, per provare di persona quanto avrei poi preparato per altri: eccezionale l’abbinamento del carciofo con la saporita carne della faraona! Vorrei provare a sostituire la faraona con l’anitra…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.