loading

Crostata vegana con confettura di prugne

  • Persone 8
  • Preparazione 45'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Chi sceglie di eliminare o ridurre gli ingredienti animali nella propria alimentazione, non potrà non apprezzare questa ricetta, in cui la classica crostata viene preparata senza utilizzare né burro né uova, senza però nulla togliere al gusto e alla fragranza di un dolce tradizionale apprezzato da tutti.

Ingredienti
(per 8 persone)

300 g di farina
100 g di zucchero di canna integrale
100 g di bevanda di riso
80 g di olio di semi di girasole
un cucchiaino raso di lievito naturale per dolci
la scorza grattugiata di un limone
un vasetto di confettura di prugne

Procedimento

1. In una ciotola capiente mescolare la farina, lo zucchero e il lievito. Fare un buco a fontana al centro e aggiungere l’olio, la bevanda e la scorza di limone. Iniziare a lavorare l’impasto dal centro incorporando farina dai lati fino ad ottenere una palla morbida e compatta;
2. Avvolgere l’impasto in un foglio di pellicola per alimenti e farlo riposare in frigorifero per 30 minuti. Passato questo tempo stenderlo direttamente in una teglia da crostata con le mani, lasciando da parte l’eccedenza per le decorazioni;
3. Livellare i bordi della crostata con i rebbi di una forchetta, poi riempirla con uno strato uniforme di confettura. Con l’eccedenza di pasta formare delle piccole palline (con la cottura cresceranno per la presenza del lievito) e poggiarle sullo strato di confettura.
4. Infornare in forno preriscaldato a 180°C per 20-30 minuti, controllando la cottura e tirando fuori a doratura. Lasciar raffreddare bene prima di mangiare.

Foto e ricetta di Claudia Renzi, autrice del blog granosalis.org.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.