loading

Crema cotta di miglio all’arancia

  • Persone 4
  • Preparazione 05'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Il sapore dolce scatena quel “non-so-che” che rilassa e rasserena la mente. È normale, quindi, se ti capita di avere voglia di dolci.  Senza ricorrere a cibi confezionati ricchi di zucchero, però, puoi appagare il tuo palato cercando la dolcezza naturale di alcuni alimenti. Trovi degli esempi proprio qui in questa ricetta: con la bevanda vegetale di riso, le carote e l’arancia puoi (ri)scoprire una dolcezza tutta nuova, più genuina, che ti permette così di ridurre la quantità di zucchero aggiunto.

Procedimento
1. Metti in ammollo la sera prima il miglio in abbondante acqua, ricopri con pellicola e riponi in frigorifero.
2. Il giorno dopo metti in una pentola a bordi alti tutti gli ingredienti (le carote devono essere prima tagliate a dadini) e lascia cuocere per 20 minuti a fuoco bassissimo.
3. Trascorso il tempo, frulla il composto con un frullatore a immersione. Per filtrare bene il composto passalo poi al colino con l’aiuto di un cucchiaino fino a creare una crema liscia.
4. Versa la crema in 4 coppette monoporzione e lascia raffreddare.
5. Prima di servire cospargi la superficie con granella di nocciole.

  1. ho appena finito di fare questa RICETTa, seguito alla lettera, non ricorda minimamente il dessert in foto…diventa il corrispondente di una ciotola, impossibile filtrarlo perché è un pastone appiccicoso. C è qualcosa che non va nelle dosi. Delusa.

    1. Ciao Veruska! Ci dispiace molto che la ricetta non ti sia piaciuta 🙁 Ti confermiamo che ingredienti e procedimento sono corretti. Quindi ti consigliamo, se vuoi, di riprovare facendo attenzione a rispettare i tempi di cottura usando il fuoco bassissimo e a usare il coperchio per evitare che il liquido di cottura evapori eccessivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.