loading

Filetto di branzino allo zafferano con cuori di carciofo

  • Persone 4
  • Preparazione 23'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Ingredienti

4 filetti di branzino (circa 150 g cad.)
1 cucchiaino di zafferano
1 piccola noce di burro
1 spicchio di aglio
vino bianco secco
sale
Per i carciofi saltati
2-3 carciofi
1 limone bio non trattato Bio,Logico Despar
1 spicchio d’aglio
prezzemolo tritato
1 cucchiaio di olio extra vergine di oliva Despar
1 pizzico di sale

Procedimento

1. Lava e pulisci bene i carciofi, eliminando il gambo e togliendo con un coltello le foglie esterne più dure. Taglia poi la parte superiore fino a ottenere il cuore dei carciofi. Dividili a metà ed elimina eventuale peluria interna con un coltellino. Tagliali a fettine sottili e ponili in una ciotola con acqua fredda e succo di limone, quindi scola e asciuga bene.
2. In un tegame fai scaldare un filo di olio extra vergine di oliva, rosola l’aglio e aggiungi quindi i carciofi facendoli cuocere a fuoco dolce assieme a qualche cucchiaio di acqua.
3. Unisci la scorza di un limone grattugiato e un paio di cucchiaini del succo. Aggiusta di sale e prosegui la cottura fino a quando saranno teneri. Completa con del prezzemolo tritato.
4. Nel frattempo prepara il branzino: in un’ampia padella antiaderente fai insaporire l’aglio con una piccola noce di burro. Non appena si sarà sciolto adagia i filetti di branzino, salali e scottali per circa 5 minuti dalla parte della pelle e per circa 2 minuti dalla parte della polpa.
5. Spruzza di tanto in tanto con del vino bianco e unisci lo zafferano.
6. Completa infine con prezzemolo tritato. Servi con i carciofi saltati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.