loading

Bigoli al torchio con sugo di calamari e canocchie

  • Persone 4
  • Preparazione 40'
  • Difficoltà    
  • Costo    

Un piatto completo, ben bilanciato in glucidi (bigoli), proteine (canocchie e calamari) e grassi “sani” (quelli del pesce e dell’olio extravergine d’oliva). Ideale per l’alimentazione dei bambini (l’assenza di spine rassicura i piccoli commensali, il peperoncino può essere facilmente eliminato) e degli anziani, grazie alla presenza del licopene, un potente antiossidante presente nei pomodori, che viene attivato con la cottura e contribuisce a prevenire le malattie cardiovascolari e le neoplasie (ad esempio il tumore alla prostata, all’utero, alla mammella e in generale all’apparato digerente).

 

Procedimento
1. Pulire bene le canocchie e i calamari: se non sai come fare, segui i passaggi nella nostra guida pratica.
2. Tritare l’aglio finemente e soffriggerlo in un’ampia padella con dell’olio. Aggiungere le canocchie e i calamari e far cuocere per 5 minuti, sfumando con il vino bianco. Salare e pepare.
3. Quando il vino sarà sfumato, spegnere il fuoco e aggiungere i pomodori pelati schiacciati con le mani e il prezzemolo tritato.
4. Cuocere per altri 10 minuti in modo che i pomodori si asciughino.
5. Cucinare i bigoli, scolarli e saltarli nel sugo.

  1. Buongiorno, devo dire che questa ricetta mi ispira molto ma.. ahimè in questo periodo ho scoperto che le cannocchie non sono di stagione 🙁 Si possono sostituire con qualche altro pesce simile per rendere questo piatto ugualmente squisito ? 😀 Grazie in anticipo !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.