loading

Quinoa: 3 idee facili e veloci di insalate fredde

Ti piacerebbe gustare un’insalata di “cereali” completamente priva di glutine, ricca di proteine, povera di calorie, ma soprattutto… buona?
Allora la quinoa è quello che fa per te!
Non ti spaventare: non ti stiamo proponendo il solito cibo introvabile, difficilissimo da cucinare e, spesso, nemmeno troppo saporito.

Se segui Casa Di Vita da un po’, di certo la conosci e l’hai già provata; se invece hai da poco cominciato il percorso verso uno stile di vita più sano e consapevole, la quinoa diventerà una delle tue migliori amiche, per questi 3 motivi:

1. La quinoa (si pronunci chinòa) sembra un cereale, si cucina come un cereale, ha il sapore di un cereale e dà la sazietà di un cereale. Ma in realtà fa parte della famiglia degli spinaci ed è completamente priva di glutine.

2. La trovi in tutti i supermercati, tutto l’anno, in tre diverse varietà: bianca, rossa e nera. La bianca ha un sapore più neutro e delicato, mentre le versioni rossa e nera hanno un gusto più deciso che ricorda le nocciole.

3. Il suo sapore neutro che ricorda quello del riso, la rende la scelta ideale per sostituire i cereali quando vuoi aumentare l’apporto complessivo di proteine nel tuo piatto; o semplicemente quando vuoi dare un tocco di originalità alle tue insalate fredde!

 

Ecco allora 3 abbinamenti super facili per iniziare, o continuare, a gustare questo prezioso alleato del tuo benessere:

1. Quinoa con avocado, asparagi e rosmarino

Cuoci la quinoa seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Pulisci e taglia a pezzettini gli asparagi, cuocili saltandoli in padella con un filo d’olio, qualche cucchiaio di acqua e un po’ di rosmarino tritato. Sbuccia e taglia a dadini un avocado, non troppo maturo. Condisci la quinoa con gli asparagi aromatizzati al rosmarino e la dadolata di avocado.
Aggiusta con un pizzico di sale e pepe se serve.

2. Quinoa con melanzane, mandorle e basilico

Cuoci la quinoa seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Sbuccia e taglia a pezzettini la melanzana, saltala in una padella a foco vivace, senza condimenti per abbrustolirli leggermente, e solo dopo qualche minuto aggiungi due cucchiai d’acqua e un filo d’olio. Condisci la quinoa con le melanzane, una manciata di mandorle a lamelle e qualche fogliolina di basilico spezzettata.
Aggiusta con un pizzico di sale e pepe se serve.

3. Quinoa con pomodorini, tonno e menta

Cuoci la quinoa seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Lava e taglia a pezzettini i pomodorini, sminuzza grossolanamente qualche filetto di tonno all’olio di oliva. Condisci la quinoa con il tonno, i pomodorini e qualche fogliolina di menta.
Aggiusta con un pizzico di sale e pepe se serve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *