loading

Il pistacchio

Molto più che un gusto sui banchi delle gelaterie, il pistacchio ha un ruolo da protagonista tra la frutta secca.

 

Benefici del pistacchio

È amico di cuore e arterie, aiuta ad abbassare i livelli di colesterolo-LDL (il colesterolo cattivo), proteggendo il sistema cardiovascolare. è utile per il sistema nervoso. È energizzante e nutriente, per questo è consigliato nei regimi alimentari per gli sportivi e per i bambini molto attivi. Ha proprietà antiossidanti, in particolare protegge la pelle e gli occhi. Allevia le infiammazioni e aiuta a combattere batteri e funghi.

 

Come si presenta

È piccolo, di colore verde acido (verde pistacchio, appunto!), ricoperto da un guscio legnoso. Si trova in commercio sia fresco sia tostato, in quest’ultimo caso attenzione alle eccessive aggiunte di sale. Al momento dell’acquisto, controllate quanto pesa: più il pistacchio è pesante più è fresco, a mano a mano che invecchia invece perde peso. Si conserva anche per sei mesi, meglio se in luogo asciutto e in un contenitore ermetico.

 

Preparazione

È delizioso consumato in purezza, come spuntino o come aperitivo. Si impiega tradizionalmente nell’impasto della mortadella. Si può utilizzare con fantasia in cucina, è ideale in abbinamento a piatti di carne o pesce, a cui fornisce uno sprint molto speciale! Si può anche tritare per farne salse e panature. È molto usato nelle preparazioni dolciarie, dai gelati ai torroni.

 

Curiosità

La cittadina siciliana di Bronte, famosa per la sua produzione di pistacchi a marchio DOP (Denominazione Origine Protetta), ha un inno ad essi dedicato che si intitola: “Diamanti Verdi”.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.