loading

Il pomodoro delle meraviglie: i principali benefici

Nome

Pomodoro

Macro, micro e fitonutrienti

Il pomodoro, come la maggior parte di verdure e ortaggi, contiene soprattutto acqua (94% circa) ed è per questo che ha un basso contenuto calorico (17 kcal ogni 100 g). Proteine e lipidi sono presenti in quantità molto ridotte, così come i carboidrati (solo 3,5 g ogni 100 g).  Importante è, invece, la presenza di micronutrienti come il potassio (210 mg per 100 g), la vitamina C (25 g ogni 100 g) e la vitamina A (135 mg ogni 100 g).

Cosa fa di buono per noi

Oltre a rinfrescare nelle calde giornate estive, grazie al loro elevato contenuto di acqua, i pomodori aiutano a restituire un po’ di sali minerali all’organismo, come il potassio, utile per il funzionamento dei muscoli (compreso il cuore) e per la regolazione della pressione. Se consumato crudo, preserva tutto il contenuto di vitamina C utile per proteggere il nostro organismo e, grazie alla sua azione antiossidante, è in grado di farci assorbire il ferro proveniente da fonti vegetali (ferro non-eme). Il vero protagonista quando si parla di pomodoro è sicuramente il licopene, un carotenoide responsabile del colore rosso del pomodoro che, da alcuni studi scientifici, sembra avere un’azione positiva per la protezione del tumore alla prostata. Questo carotenoide aumenta la sua disponibilità se l’alimento che lo contiene viene esposto al calore. Una salsa di pomodoro, quindi, conterrà più licopene disponibile rispetto al pomodoro fresco. In più, il licopene ama i grassi, è infatti liposolubile,. Aggiungere, dunque, un po’ di olio extravergine di oliva migliora notevolmente il suo assorbimento.

Curiosità

Se per preparare una ricetta scarti le bucce dei pomodori, non buttarle via. Puoi asciugarle e essiccarle al sole o in forno per poi tritarle finemente. Questa polvere di pomodoro può essere conservata in vasetti ermetici con anche un po’ di basilico essiccato o del peperoncino, così da poter essere utilizzata nel modo che preferisci nei tuoi manicaretti. Quante varietà di pomodoro esistono? Tante, tantissime ma puoi scoprire le più diffuse QUI.

*Articolo originale del 6/08/2015, aggiornato il 29/07/2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.