loading

Dulcis in fundo… piselli da favola!

Sarà perché fanno subito pensare alla primavera o perché il loro dolce sapore piace molto ai bambini che i piselli sono stati scelti come protagonisti e personaggi di alcune delle fiabe più belle. 

 

Il favolista più famoso, Hans Christian Andersen, ha dedicato ben due fiabe a questo legume. Tutti conoscono “La principessa sul pisello” in cui solo una vera principessa può avere la pelle tanto delicata da percepire la presenza di un singolo pisello sotto una serie di 20 materassi, 20 guanciali e 20 cuscini. 

 

Il pisello protagonista di “Cinque in un baccello” ci insegna il valore dell’umiltà perché solo lui, il più piccolo e gentile rispetto ai suoi quattro fratelli piselli, diventerà una splendida piantina la cui vista rallegrerà una bambina malata. 

 

I piselli diventano centrali anche nella fiaba “I dodici cacciatori” dei fratelli Grimm. L’astuto leone suggerisce al re un ingegnoso stratagemma per capire se i dodici cacciatori che si sono presentati alla sua corte sono in realtà delle donne. Basta spargere dei piselli nel salone perché «gli uomini hanno un passo fermo e se calpestano i piselli non se ne muove neanche uno; ma le fanciulle trotterellano, zampettano, camminano strisciando i piedi e fanno rotolare i piselli». 

 

E vissero tutti felici e contenti… con i piselli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.