loading

Viva la pappa col pomodoro!

Vi ricordate la canzone “Viva la pappa col pomodoro” cantata da Rita Pavone negli anni ‘60?
Sarà la musica, l’entusiasmo di Rita Pavone mentre la canta o il ricordo di quando da bambini intingevamo, senza farci scoprire dalla mamma, un boccone di pane –  morbido, fragrante di forno e con la crosta croccante – nel tegame della salsa al pomodoro che cuoceva dolcemente sul fuoco… ma il solo pensiero di gustare la pappa col pomodoro fa venire l’acquolina in bocca anche a stomaco pieno!

 

La cucina può diventare un allegro e utile laboratorio didattico per i bambini e un luogo in cui rilassarci e “ricaricare le batterie” per noi adulti. Quando la sera torniamo stanchi dal lavoro e non sembra così facile lasciare i problemi fuori dalla porta di casa, proviamo a pensare di trascorrere un po’ del nostro tempo in cucina con la musica e la compagnia dei nostri figli.

 

Scegliete una canzone che conoscete e provate a cantarla con loro. Coinvolgete i bambini nella preparazione del pasto, muovetevi seguendo le note, scambiatevi sguardi e gesti eloquenti mentre affettate le verdure o cuocete i legumi e lasciatevi trasportare dall’entusiasmo e dalla creatività dei vostri figli. 

 

Cercate di rilassarvi, liberate la mente e abbandonatevi al piacere e alla condivisione: state vivendo un momento importante per la crescita fisica ed emotiva dei vostri figli. I più intraprendenti possono fare qualche cenno di danza, muovendo così alcune parti del corpo impigrite dalla vita sedentaria e dallo stress.

 

Musica, danza e cucinare potrebbero farvi venire più appetito. Non importa. Basta mangiare lentamente, gustando ogni boccone, e il senso di sazietà non tarderà ad arrivare. 

 

Musica e danza potrebbero farvi cenare più tardi di quanto vi eravate prefissati. Non fa nulla.

Il tempo trascorso ai fornelli con la musica e il sorriso dei vostri figli è uno spazio di benessere così importante per l’essere umano che vale la pena dilatarlo il più possibile.

 

Se alcuni di voi stanno pensando che dopo cena la cucina richiederà tempo e fatica per essere riordinata, non vi preoccupate. Siamo certi che con la musica giusta e magari l’aiuto spontaneo dei vostri figli riuscirete a superare brillantemente anche questo momento… E se sarete troppo stanchi per sdraiarvi sul divano e guardare la televisione, meglio! Perché potreste scegliere qualcosa di più appagante: leggere una delle pagine più divertenti de “Il Giornalino di Gian Burrasca”… naturalmente quella in cui è protagonista la pappa col pomodoro!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.