loading

Sicuri che abbuffarsi di frutta faccia così bene?

Si sente spesso dire che bisogna mangiare più frutta e verdura, un’indicazione che sottintende che le due categorie di alimenti si equivalgano in termini di benefici per la salute. In realtà non è così.

Sebbene sia la frutta che la verdura siano sane, apportino vitamine, fibra e antiossidanti e siano tendenzialmente poco caloriche rispetto ad altri alimenti, la frutta ha un contenuto di zucchero nettamente più elevato della verdura.

Se quindi è difficile esagerare con la verdura ed è quasi impossibile vedere qualcuno che ingrassa assumendo broccoli e insalata, non si può dire lo stesso della frutta. Lo zucchero in essa contenuto contribuisce a destabilizzare la glicemia e a stimolare la produzione di insulina, un ormone che favorisce l’accumulo di grasso.

Per questo motivo in pazienti che hanno bisogno di perdere peso o che hanno problemi di regolazione della glicemia, la frutta deve essere assunta con moderazione. Da un punto di vista metabolico il fruttosio, lo zucchero presente nella frutta, non è così innocuo come si pensa. Non viene, infatti, usato dalle cellule per produrre energia ma viene depositato nel fegato dove contribuisce a peggiorare il fenomeno del fegato grasso, tecnicamente detto steatosi epatica che è un po’ il perno centrale su cui si sviluppa la sindrome metabolica caratterizzata da aumento di peso, ipercolesterolemia e ipertensione.

Quindi verdura a volontà ma frutta con moderazione, senza superare i 3-4 frutti al giorno e stando particolarmente attenti ai frutti difficili da controllare in termini di quantità e molto zuccherini come l’uva e le ciliegie.

  1. La frutta è quanto di meglio possa consumare un organismo umano. Essa è il cibo elettivo dell’uomo. La frutta ha potere dimagrante, nel senso che mette il sistema immunitario nelle condizioni ideali di svolgere il suo lavoro organizzativo nelle fasi di nascita-evoluzione-crescita-mantenimento-deperimento. Non esiste al mondo cibo più dimagrante della frutta, purchè si sappia mangiarla nelle giuste combinazioni alimentari (Shelton)

  2. Da massiccio consumatore di frutta e detrattore dei dolciumi,vorrei capirci di più. Dobbiamo scegliere frutta Sugar free?

  3. Ciao! Non devi rinunciare ad alcun tipo di frutto: come spiegato nell’articolo basta non esagerare (una regola che, del resto, vale per tutti i cibi quando si parla di sana alimentazione) quindi puoi benissimo consumare 3-4 porzioni di frutta al giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.