loading

“Le Buone Abitudini”: le fasi del progetto

Dopo aver preso il via con la conferenza di presentazione, il progetto “Le Buone Abitudini” entra nel vivo dell’A.S. 2013/2014 con il percorso di approfondimento “I cereali: 12 doni della natura”. L’intero progetto è suddiviso in quattro fasi.

1. Incontro di formazione con gli insegnanti

Gli insegnanti vengono coinvolti in un incontro formativo della durata di due ore per poter aderire e partecipare al progetto.

È previsto un singolo incontro per ogni città durante il quale il pedagogista presenta la metodologia e i contenuti del progetto consegnando agli insegnanti partecipanti: la guida per l’insegnante, la scatola del benessere con i materiali del progetto e la scheda di iscrizione.

La scatola del benessere con i materiali del progetto contiene:
– 1 guida per l’insegnante;
– 25 quaderni attivi, uno per bambino;
– 12 contenitori con i semi dei cereali;
– 1 poster con etichette adesive con i nomi dei cereali;
– 2 nastri con 1 busta contenente delle mollette.

2. Percorso didattico in classe con l’insegnante

L’insegnante dà inizio allo svolgimento del progetto utilizzando la scatola del benessere Despar e servendosi della guida per lʼinsegnante grazie al supporto del corso di formazione, dei materiali forniti e del servizio di tutoring da parte degli esperti del progetto (pedagogista, nutrizionista e psicologo) può sviluppare il percorso per gli studenti.

Il percorso in classe si sviluppa in quattro unità didattiche (“Conoscere i 12 Cereali”, “Trasformazione dei Cereali”, “Piramide Alimentare” e “Le Buone Abitudini”) che a loro volta si sviluppano in tre fasi (Conoscere, Riflettere, Agire).

3. Laboratori in classe o rappresentazione teatrale con gli operatori

Il progetto “Le Buone Abitudini” prevede la possibilità di integrare il percorso didattico con una delle seguenti attività: un laboratorio scientifico da sviluppare in classe o una rappresentazione teatrale interattiva messa in scena in palestra con più classi. Il coordinamento e l’esecuzione dei laboratori è interamente a carico degli operatori del progetto “Le Buone Abitudini”.

4. Analisi finale

A conclusione del percorso Le Buone Abitudini “I cereali: 12 doni della natura” gli insegnanti compilano una scheda di valutazione. I preziosi consigli degli insegnanti vengono usati per migliorare e ottimizzare contenuti e metodi del percorso educativo “Le Buone Abitudini”.

  1. Buongiorno sono un’insegnante della scuola primaria Mantegna di VigonzaPD Desidererei avere notizie in merito al progetto nel corrente anno scolastico. A chi mi posso rivolgere?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.