loading

Latte dopo lo sport dei bimbi!

Cosa è meglio far bere ai nostri bimbi dopo l’attività sportiva? Una bibita di quelle ricche di sali minerali, le cosiddette sport drinks, un succo di frutta, una bibita gassata o della semplice acqua? Nulla di tutto ciò! In realtà, se non lo sapevate, non c’è niente di meglio di un bel bicchiere colmo di latte come merenda e reidratante.

A rivelarlo è uno ricerca condotta dalla canadese McMaster University.

Lo studio ha preso in esame un campione di otto bambini di dieci anni, i quali. dopo aver svolto un’attività fisica, hanno bevuto latte, acqua o sport drink.

I bambini che avevano bevuto latte erano quelli che risultavano maggiormente idratati e inoltre, grazie alle proprietà nutrizionali del latte, avevano fatto scorta di proteine che permettevano loro di affrontare con più carica un eventuale altro allenamento.

“L’1% di idratazione in meno può tradursi in una riduzione del 15% della performance fisica e soprattutto in un aumento della frequenza cardiaca, della temperatura e anche del rischio di un colpo di calore», afferma Brian Timmons, il responsabile della ricerca nonché direttore del Child Health and Exercise Program presso la McMaster.

Un vero toccasana il latte che rispetto all’acqua contiene un’evidente quantità di nutrienti: l’acqua stessa che, contenuta in gran quantità, serve a reintrodurre i liquidi persi tramite il sudore, ma anche calcio, proteine nobili, sali minerali, potassio e carboidrati, sotto forma di lattosio.

Questo ovviamente vale non solo per i bambini ma anche per gli adulti! Magari per loro è consigliabile il latte parzialmente scremato, più leggero di quello intero, ma ugualmente nutriente e dissetante.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.