loading

La mantecatura

Che cos’è la mantecatura?

a)Un particolare tipo di essicazione

b)Uno stratagemma per montare la panna

c)La pelle del baccalà

 

Nessuna di queste è la risposta esatta! La mantecatura è una tecnica culinaria il cui nome deriva dallo spagnolo “mantequilla”, che significa burro, l’ingrediente che si utilizza più spesso.

Qualche re dei fornelli ha il coraggio di pensare che il risotto sia una pietanza senza segreti? Probabilmente se volesse metterci la mano sul fuoco, rischierebbe di scottarsi!

Noi vi suggeriamo alcune soluzioni leggere e genuine, grazie alle quali il vostro risotto non solo sarà buonissimo, ma strizzerà l’occhio anche alla vostra salute!

Avete per esempio mai provato a mantecare il vostro risotto con l’olio d’oliva? Usate rigorosamente quello extravergine, le sue note corpose e meno dolci conferiranno al risotto un ottimo effetto aromatico. Una soluzione davvero light!

In alternativa per una mantecatura davvero salutare potete usare anche la crema vegetale, basterà aggiungerne pochi cucchiai a fine cottura per ottenere un risotto davvero cremoso!

E se al posto del burro mettiamo lo stracchino o la casatella? La vostra linea vi ringrazierà! Il burro infatti contiene l’80% di grassi, mentre lo stracchino solo il 17%.

Ricordate: per un pasto ordinario non si dovrebbe andare troppo oltre i 60 gr. di riso e i 10 di casatella.

Il risotto va mescolato con un cucchiaio di legno e sempre dal centro verso i bordi: infatti tende a cuocere più velocemente nell’area esterna del tegame.

 

Lo sapete cosa si intende con risotto all’onda? Non è il risotto alla marinara! È il risultato migliore della mantecatura; quando, cioè, il riso non è né troppo liquido né troppo solido. Morbido come un’onda, appunto. Prima di impiattare lasciate risposare qualche minuto.

Un segreto? Coprite la pentola con un panno di stoffa per assorbire il vapore, Non rovinerete il risotto!

Ascoltate questi consigli i vostri commensali vi ringrazieranno con un sorriso…. Anzi.. con un sorRisotto!

 

  1. Ciao Andrea, mantecare significa legare una preparazione per conferirle una consistenza cremosa. Nello specifico, come è spiegato nella premessa al post, deriva dallo spagnolo “mantequilla”, cioè burro che è l’ingrediente classico che viene usato per mantecare il risotto cioè per far sì che tutti gli ingredienti del risotto si leghino perfettamente tra di loro. Ma come avrai letto esistono delle alternative più sane al burro per mantecare 😉

  2. Io uso un’altra tecnica: quando il risotto e’ giunto a cottura ne prendo un paio di cucchiai e li frullo con del brodo, uso la crema ottenuta per mantecare il mio risotto senza necessità di aggiungere altri ingredienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.